Togliere chiamate di emergenza android

Togliere chiamate di emergenza android

Modalità di emergenza samsung

Quando si attiva una qualche forma di protezione della schermata di blocco, Android fa in modo che non si debba armeggiare per inserire il modello, il PIN o la password prima di poter chiamare il 911 in caso di emergenza. A questo scopo aggiunge un pulsante “Chiamata d’emergenza” nella parte inferiore dello schermo, ma per quanto possa sembrare comodo, nella maggior parte dei casi è più fastidioso che utile: non essendoci un’opzione integrata per rimuovere questo pulsante e considerando che si trova così in primo piano, è incredibilmente facile chiamare il 911 da tasca. Ma se siete consapevoli dei rischi associati alla rimozione di questo facile collegamento ai servizi di emergenza, vi mostrerò un paio di soluzioni che vi permetteranno di liberarvi del pulsante “Chiamata di emergenza” di Android.

Mantenete la vostra connessione sicura senza una fattura mensile. Con un abbonamento a vita a VPN Unlimited per tutti i vostri dispositivi con un acquisto unico nel nuovo Gadget Hacks Shop, potrete guardare Hulu o Netflix senza restrizioni regionali, aumentare la sicurezza durante la navigazione su reti pubbliche e molto altro ancora.Acquista ora (80% di sconto)>Altre offerte vantaggiose da controllare:

Cambiare la schermata di blocco Android

Molti utenti Android intelligenti ci chiedono di aggirare il dialer di emergenza Android in questi giorni. Che ci crediate o no, è possibile sbloccare un telefono Android utilizzando la chiamata di emergenza. Sfruttando la falla di sicurezza del telefono, è possibile sbloccarlo e successivamente cambiarlo. Anche se la soluzione potrebbe non funzionare per tutti i dispositivi, non c’è niente di male a provarci. Continuate a leggere e scoprite come sbloccare un telefono Android con una chiamata di emergenza.

In alcuni dispositivi Android è possibile bypassare la schermata di blocco utilizzando una chiamata di emergenza. Come sapete, è possibile effettuare una chiamata di emergenza anche quando il dispositivo è bloccato. Pertanto, la tecnica sfrutta questo aspetto e cerca di sbloccare il dispositivo. Idealmente, si tratta di una falla di sicurezza che è stata poi risolta in Android 5. È probabile che la soluzione funzioni solo se il dispositivo è in esecuzione su Android 4.4 o una versione precedente. Per sapere come sbloccare il telefono con una chiamata di emergenza, seguite questi passaggi:

[Bypassare la schermata di blocco del telefono Android utilizzando la chiamata d’emergenza potrebbe funzionare sugli smartphone con sistema operativo Android 5.0. Se avete altri dispositivi, potete provare la soluzione della Parte 2 per sbloccare i telefoni Android senza perdita di dati.

Pulsante di alimentazione Android sos

L’errore “Solo chiamate di emergenza” di Android impedisce di effettuare chiamate sul dispositivo. Questo errore compare quando il telefono ha problemi di connessione con l’operatore o il software del telefono ha problemi. L’errore può comparire anche se la bolletta del telefono non è stata pagata.

Le cause più comuni di questo errore sono una scheda SIM inserita in modo errato, un piccolo problema nel sistema del telefono e una modalità di rete incompatibile. Vi mostreremo come risolvere questi problemi per poter iniziare a effettuare chiamate dal vostro telefono Android.

La modalità aereo di Android consente di disconnettersi da tutte le connessioni di rete in una sola volta. Vale la pena di utilizzare questa modalità per scollegare e ricollegare il cellulare al proprio operatore wireless. Questo può aiutare a risolvere piccoli problemi di connessione.

Un possibile motivo per cui non è possibile effettuare chiamate dal telefono Android è che la scheda SIM non è installata correttamente. In questo caso, il telefono ha problemi a leggere i dati dalla scheda, con conseguente errore “Solo chiamate di emergenza”.

È possibile risolvere il problema estraendo e reinstallando la scheda SIM. A tale scopo, estrarre il vassoio della SIM dal telefono, togliere la scheda dall’alloggiamento della SIM, inserire correttamente la scheda nell’alloggiamento e reinserire il vassoio nel telefono.

In caso di emergenza Android

La personalizzazione di Android consente di configurare numerosi aspetti. Uno di questi è la schermata di blocco del telefono e gli elementi che vi vengono visualizzati. Il pulsante di chiamata d’emergenza è, per alcuni utenti, un po’ fastidioso e vogliono rimuoverlo, perché a volte viene premuto involontariamente.

Esploriamo le diverse alternative per rimuoverlo, bloccarlo o nasconderlo. In questo modo è possibile personalizzare con gli elementi e i widget desiderati. L’idea è quella di poter visualizzare sulla schermata di blocco gli elementi di accesso rapido che si utilizzano, senza perdere spazio con il pulsante di chiamata di emergenza.

Una delle lamentele più comuni sul pulsante di emergenza è che a volte si attiva solo quando lo si porta in tasca. Quindi, per evitare una chiamata al 911, è bene essere vigili e riagganciare rapidamente se si effettua una chiamata per errore. Gli utenti che si lamentano e cercano come rimuovere il pulsante di chiamata di emergenza su Android, di solito indicano la posizione come il problema principale.

A seconda della versione di Android e dello stile del produttore del cellulare, può trovarsi al centro della schermata di blocco. Esistono altre varianti, ma molti lo trovano un pulsante relativamente grande proprio sulla parte anteriore dello schermo. Vi illustreremo i passaggi per rimuoverlo, ma è sempre bene considerare come riattivarlo nel caso in cui ci si rechi in un luogo sconosciuto e lo si voglia avere a portata di mano.