Portada » Come vestirsi per non avere freddo in inverno?
Come vestirsi per non avere freddo in inverno?

Come vestirsi per non avere freddo in inverno?

Come vestirsi in inverno 2021

Le tempeste invernali e le temperature rigide possono essere pericolose. Rimanete sani e sicuri pianificando in anticipo. Preparate la vostra casa e i vostri veicoli. Preparatevi per le interruzioni di corrente e per le attività all’aperto. Attenzione agli anziani.

Sebbene l’arrivo dell’inverno non sia una sorpresa, molti di noi potrebbero non essere preparati. Se siete preparati ai pericoli dell’inverno, avrete maggiori probabilità di rimanere in salute e al sicuro quando le temperature inizieranno a scendere.

Abbigliamento da uomo per il freddo

Tutti abbiamo provato la sgradevole sensazione di essere raffreddati fino alle ossa. In queste circostanze, il nostro corpo impiega molto tempo per rimettersi in forma e riscaldarsi. Quindi, ora che il freddo ci perseguita inesorabilmente o sta iniziando a farlo, vale la pena ricordare cosa evitare nel nostro abbigliamento per affrontare le temperature rigide.

Scegliere il materiale e i tessuti giusti, rifiutare alcuni capi a seconda della temperatura o investire in buone calzature sarà la chiave per uscire al caldo senza temere che il freddo si impossessi di noi senza pietà.

A questo punto, il vostro guardaroba sarà probabilmente pieno di capi invernali e di mezza stagione. Il modo ideale per affrontare una giornata senza raffreddarsi è vestirsi a strati, proprio come una cipolla, in modo da non raffreddarsi quando si è per strada, ma non morire di caldo quando si è in casa, al lavoro, in ufficio…

I vestiti estivi sono molto leggeri per non appesantirci alle basse temperature, per questo non è consigliabile indossare camicie, camicette, pantaloni o gonne tipiche di agosto per un giorno di dicembre. Per non parlare di canottiere, crop top che lasciano la pancia all’aria o scarpe aperte come peep toes o mules.

Abbigliamento per il freddo estremo

Tutti noi abbiamo provato la spiacevole sensazione di essere raffreddati fino alle ossa, una volta o l’altra. In queste circostanze, il nostro corpo impiega molto tempo per recuperare e riscaldarsi. Quindi, ora che il freddo ci perseguita inesorabilmente o sta iniziando a farlo, vale la pena ricordare cosa evitare nel nostro abbigliamento per affrontare le temperature rigide.

Scegliere il materiale e i tessuti giusti, rifiutare alcuni capi a seconda della temperatura o investire in buone calzature sarà la chiave per uscire al caldo senza temere che il freddo si impossessi di noi senza pietà.

A questo punto, il vostro guardaroba sarà probabilmente pieno di capi invernali e di mezza stagione. Il modo ideale per affrontare una giornata senza raffreddarsi è vestirsi a strati, proprio come una cipolla, in modo da non raffreddarsi quando si è per strada, ma non morire di caldo quando si è in casa, al lavoro, in ufficio…

I vestiti estivi sono molto leggeri per non appesantirci alle basse temperature, per questo non è consigliabile indossare camicie, camicette, pantaloni o gonne tipiche di agosto per un giorno di dicembre. Per non parlare di canottiere, crop top che lasciano la pancia all’aria o scarpe aperte come peep toes o mules.

Abbigliamento invernale in inglese

Con l’arrivo delle basse temperature invernali, che hanno sfiorato i 3 ºC, ci sono molte precauzioni da prendere per non subire le conseguenze dell’onda polare. Ma la cosa più importante è trovare il cappotto giusto.

“È molto importante capire che l’ipotermia – quando la temperatura corporea è inferiore a 35ºC – si manifesta con sintomi quali brividi, polso debole, vasocostrizione, tra gli altri, che possono portare a un’ipotermia grave con problemi di salute molto seri. È quindi fondamentale vestirsi sempre in modo caldo, da un caldo all’altro. Per esempio, iniziate con una maglietta termica, poi una maglietta, una buona felpa, una giacca e una sciarpa, come degli strati a cipolla”, ha dichiarato a Infobae Gabriel Lapman, cardiologo e nefrologo presso il Sanatorio Modelo de Caseros (MN 119066).

Gli strati permettono di adattare il termostato al corpo quando si indossano e si tolgono i vestiti, per mantenere un livello di comfort e benessere al variare delle condizioni climatiche. In altre parole, si entra in un luogo riscaldato e si esce di nuovo in un luogo a bassa temperatura, evitando il cambiamento improvviso.

Related Posts