Quali documenti vanno allegati alla dichiarazione di successione?

Quali documenti vanno allegati alla dichiarazione di successione?

Quali documenti sono necessari per ricevere un’eredità

Quando una persona muore, il primo passo che i suoi eredi devono fare con la banca è quello di ottenere informazioni sui prodotti bancari di cui il defunto era titolare, al fine di poter elaborare

Il primo passo è ottenere informazioni dalla banca sui prodotti che il defunto possedeva e sui saldi dei prodotti che aveva contratto. Questo certificato è necessario per poter pagare l’imposta di successione e di donazione.  Gli eredi che sono clienti del Banco Santander possono richiederlo dal loro Online Banking, attraverso il seguente percorso: “Mailbox – Wills – Request Certificate of Positions”. Se l’erede o il richiedente non è un cliente del Banco Santander, deve recarsi in una filiale del Banco Santander. Clicca qui per fare domanda in anticipo.

A questo punto del processo probatorio con Banco Santander, bisogna tenere presente che se i beni del defunto nella banca sono stati assegnati agli eredi in modo indiviso e questi desiderano ricevere le posizioni individualmente, devono firmare il documento di estinzione.

Come depositare un’eredità

Quindi, prima di ricevere un’eredità, la prima cosa da fare è raccogliere tutta la documentazione. Potrebbe anche essere interessante – anche se non essenziale – concordare tra gli eredi se accettare o meno l’eredità. Le eredità devono essere accettate per intero. Questo limita la possibilità che ci siano eredi che rilevano solo i beni o le proprietà che sono di loro interesse.    Pertanto, nel caso in cui la proprietà abbia dei gravami -come un’ipoteca- o il defunto avesse dei debiti, potremmo non volerli rilevare. Tuttavia, possiamo sempre accettarlo con beneficio d’inventario o vendere la casa ereditata, pagare il mutuo con il ricavato e tenere il resto. Un’altra opzione è che uno degli eredi rinunci, e la sua parte sia divisa tra gli altri eredi. E se c’è un solo erede forzato, non c’è bisogno di andare dal notaio per ereditare.

Oppure può succedere che accettiamo l’eredità e poi scopriamo una proprietà sconosciuta. In questo caso, si dovrebbe fare un’aggiunta all’eredità.    Tuttavia, questo meccanismo è permesso solo se non eravamo a conoscenza della sua esistenza. Perché se mancano atti di proprietà o simili, non saremo in grado di effettuare l’aggiudicazione.

Dichiarazione degli eredi peru

Quando qualcuno viene nel mio studio notarile per la sua prima consultazione su una questione di eredità, gli diamo una lista dei documenti di cui avremo bisogno per eseguire l’atto di eredità che sta cercando. La maggior parte di loro non può fare a meno di esclamare “tutto questo!”, “che senso ha tanta roba” e altre osservazioni simili. Esaminiamo perché e per quale scopo sono necessari così tanti documenti.

I dati del documento d’identità nazionale sono quelli di base che devono essere trattati in un atto per il defunto e i suoi eredi, senza pregiudizio del fatto che alcuni di essi possono/devono essere aggiornati. Devono essere portate dalla parte interessata.

Per provare la morte del defunto. Sapete che “niente morte, niente eredità” e ricordare che dobbiamo essere certi del nostro diritto all’eredità per poter ereditare.  Deve essere portato dalla parte interessata.

Accreditare se il defunto aveva un’assicurazione sulla vita che gli dà diritto a ricevere un risarcimento. Fino all’esistenza di questo registro, molti di questi indennizzi potevano facilmente non essere riscossi.  Può essere richiesto all’ufficio del notaio.

ID degli eredi

Questo può richiedere circa 6 mesi. Tuttavia, questa è una questione che può variare secondo le circostanze di ogni caso, il tribunale scelto (alcuni tribunali sono più veloci di altri) e l’esistenza di fattori esterni (per esempio, l’arresto del tribunale).

Quali sono i costi del processo? Il costo della dichiarazione degli eredi è di circa 500 pesos. Si deve anche tener conto delle spese dell’avvocato, che variano tra il 5% e il 12% del costo totale dei beni dell’eredità. Questo importo è stato calcolato nel mese di agosto 2010, e può variare secondo le disposizioni emesse dal Governo della Provincia di Cordoba, Caja de Abogados y Procuradores de la Provincia de Córdoba o Colegio de Abogados de Córdoba. Copre solo i costi della procedura di dichiarazione degli eredi.

La dichiarazione degli eredi è solo la prima tappa di una procedura estesa. Il secondo passo è il processo ereditario, attraverso il quale si distribuisce l’eredità, per assegnare definitivamente i beni a ciascuno degli eredi. Pertanto, il completamento dell’intero processo è un processo più costoso e lungo.