Portada » Quanto guadagna chi vince la Conference League?
Quanto guadagna chi vince la Conference League?

Quanto guadagna chi vince la Conference League?

Quanto guadagnano per l’avanzamento agli ottavi di finale

Un arbitro centrale e un assistente nella Liga MX guadagnano rispettivamente 38 e 24 mila pesos a partita, il che fa sì che molti di loro guadagnino fino a mezzo milione di pesos durante un torneo.

Durante le nove date che si sono giocate nel Torneo Clausura 2017 della Liga MX, Marco Antonio Ortiz è l’arbitro che ha avuto il maggior numero di presenze con otto, ovvero ha ricevuto 304 mila pesos solo per aver fischiato, oltre allo stipendio di 60 mila pesos corrispondente ai mesi di gennaio e febbraio.

La questione della Liguilla viene gestita separatamente: un arbitro centrale riceve 33.000 pesos per essere presente in una partita dei quarti di finale, 44.000 per una semifinale e 66.000 per una delle due finali.

Quanto guadagna il vincitore dell’Europa League?

L’altro 50% della distribuzione del market-pool non riguarderà più il Villarreal, che non riceverà alcuna somma.  L’Atlético de Madrid ne riceverà il 40% in quanto campione del campionato, il 30% andrà al Real Madrid come secondo classificato, il 20% al Barcellona e il 10% al Sevillla FC.

Quanto verrebbe raccolto se un solo club vincesse tutto? Nel caso ipotetico in cui una squadra vinca tutte le partite del proprio girone e avanzi nei vari turni fino a diventare campione, avrebbe diritto al massimo premio UEFA possibile. In totale, guadagnerebbe 15,6 milioni di euro per la partecipazione, 16,8 milioni di euro per le sei vittorie nei gironi, più 9,6 milioni di euro per il raggiungimento degli ottavi di finale, 10,6 milioni di euro per il raggiungimento dei quarti di finale, 12,5 milioni di euro per il raggiungimento delle semifinali e 20 milioni di euro per la vittoria del titolo. In totale, circa 85 milioni di euro, senza contare i soldi per il coefficiente o il concetto di Market-Pool.

Campionato di conferenza

Pertanto, ci saranno almeno 14 campioni nazionali nella fase a gironi della UEFA Champions League, tra gli otto e gli 11 campioni nazionali nella fase a gironi della UEFA Europa League e tra i nove e i 12 campioni nella fase a gironi della UEFA Europa Conference League.

Formato della UEFA Conference LeagueLa Conference League non sarà molto diversa da quella che abbiamo visto finora nelle competizioni europee. Ci saranno quattro turni preliminari che porteranno a una fase a gironi di 32 squadre divise in otto gruppi.

La particolarità è che solo le prime otto classificate accederanno agli ultimi 16 posti della competizione. Le seconde classificate dovranno superare un turno supplementare contro le squadre terze classificate dell’Europa League. Le otto vincitrici di questi incontri saranno sorteggiate per l’accesso agli ultimi 16 anni.

Quanto guadagna il vincitore della Champions League?

La UEFA ha annunciato la creazione dell’Europa Conference League, alla quale parteciperanno 184 squadre, di cui almeno una da ciascuna delle 55 federazioni UEFA e 46 dalla UEFA Champions League e dalla UEFA Europa League.

Durante la fase a gironi, ci saranno otto settori di quattro squadre ciascuno. Seguiranno gli spareggi, gli ottavi di finale, i quarti di finale, le semifinali e le finali. Solo le prime classificate di ogni gruppo passeranno automaticamente agli ottavi di finale, mentre le otto seconde classificate dei gruppi e la terza dell’Europa League disputeranno gli spareggi.

Avrà luogo:  – Primo turno di qualificazione: 8 e 15 luglio.- Secondo turno di qualificazione: 22 e 29 luglio.- Terzo turno di qualificazione: 5 e 12 agosto.- Play-off: 19 e 26 agosto.- Gruppi: 16 e 30 novembre, 21 ottobre, 4 e 25 novembre e 9 dicembre. Play-offs: 17 e 24 febbraio.- Round of 16: 10 e 17 marzo.- Quarti di finale: 7 e 14 aprile.- Semifinale: 28 aprile e 5 maggio.- Finale: 25 maggio.La competizione si giocherà nel 2021 e nel 2024.

Related Posts