Collegare arduino al pc

Collegare arduino al pc

Collegare arduino al pc

Arduino nano

La connessione USB con il PC è necessaria per programmare la scheda e non solo per alimentarla. L’Uno si alimenta automaticamente dall’USB o da un alimentatore esterno. Collegare la scheda al computer utilizzando il cavo USB. Il LED verde di alimentazione (etichettato PWR) dovrebbe accendersi.Installare i driver della schedaSe hai usato l’installatore, Windows – da XP fino a 10 – installerà automaticamente i driver non appena si collega la scheda.Se hai scaricato ed espanso il pacchetto Zip o, per qualche motivo, la scheda non è stata riconosciuta correttamente, segui la procedura qui sotto. Vedi anche: screenshot passo-passo per l’installazione di Uno sotto Windows XP.Apri il tuo primo sketchApri lo sketch di esempio LED blink: File > Esempi >01.Basics > Blink.

Carica il programmaOra, clicca semplicemente sul pulsante “Upload” nell’ambiente. Aspetta qualche secondo – dovresti vedere i led RX e TX sulla scheda lampeggiare. Se il caricamento è riuscito, il messaggio “Done uploading.” apparirà nella barra di stato.

Sparkfun arduino pro mini 328

ReplyUpvoteHi, sto cercando di eseguire il tuo codice sul mio mac per inviare i miei comandi c++ robot al mio Arduino Uno che controlla il mio motore del robot. Quindi l’unica cosa che ho cambiato è stato il nome della porta, il mio è “/dev/cu.usbmodem1421”. Ma il problema è che il mio xcode non ha nessuna di queste librerie seriali che hai usato. Ho provato ad aggiungere SerialLib ma non ha funzionato. Dato che sono nuovo di Arduino e di c++ puoi mostrarmi come aggiungere le librerie seriali. Un’altra cosa dopo che ho ottenuto per funzionare ho bisogno di usare il monitor seriale per vedere se il codice sta funzionando. Grazie in anticipo0victor296621

Software arduino

Arduino è un microcontrollore estremamente popolare per progetti open source di hacking hardware fai da te. Ci sono molti tipi di Arduino, e per questo progetto useremo un Arduino UNO. Tutti gli Arduino hanno un’interfaccia GPIO ben definita che supporta le schede “Shield” che forniscono capacità personalizzate. I pin GPIO possono essere collegati al vostro hardware DIY, o a Shields di terze parti, per i quali ci sono molti fornitori. Questo è ciò che rende Arduino così interessante per la gente comune come te e me. C’è tutta una serie di chip per microcontrollori e schede mirate a sistemi commerciali e industriali. Noi non siamo così, stiamo lavorando in una camera da letto.

C’è un sacco di hardware Arduino disponibile. La prima semplificazione che offriamo è – basta prendere un Arduino UNO. È un sistema sufficiente per fare alcuni progetti utili senza rompere la banca. L’ultima cosa da fare in questa fase è perdersi a pesare tra UNO e Zero e MegaWhatever. Ci sono starter kit Arduino UNO che vengono con alcune parti utili in più, e questo potrebbe valere la pena.

Arduino ide

Se si usa Arduino collegato a un sensore (vedi Fig.1), Arduino produce una serie di dati che possono essere inviati a un computer per essere memorizzati in un file, visualizzati o elaborati in qualche modo. Se si usa Arduino collegato ad un attuatore (vedi Fig.2), come un motore passo-passo, molto probabilmente, il computer invierà una serie di dati ad Arduino. Quest’ultimo elaborerà i dati ricevuti convertendoli opportunamente in comandi da inviare al motore per farlo muovere nella quantità di passi necessari.

Per quanto riguarda i vari comandi per pilotare il servomotore o altri tipi di motore (DC o motori passo-passo) vi consiglio di fare riferimento all’articolo Motor Control with Arduino and the Adafruit Motorshield v2 board.

Ho scelto un servomotore per la sua semplicità, soprattutto per quanto riguarda i controlli. In questo tutorial, il servomotore assumerà gli angoli in una lista all’interno di un TXT o CSV, muovendosi sequenzialmente nel tempo, leggendo riga per riga.

Ho scelto questo esempio, perché nonostante la sua semplicità, contiene tutti gli elementi essenziali rimanendo semplice e facilmente intuibile. Sarà poi facile estendere questo esempio a progetti più complessi.