Come rimettere un app sulla schermata home

Come rimettere un app sulla schermata home

App scomparsa dalla schermata iniziale

I venditori che appaiono su questa pagina possono ricevere un compenso attraverso metodi quali link di affiliazione o partnership sponsorizzate. Questo può influenzare come e dove i loro prodotti appaiono sul nostro sito, ma i venditori non possono pagare per influenzare il contenuto delle nostre recensioni. Per maggiori informazioni, visitate la pagina dei Termini di utilizzo.

Nota dell’editore del 18 marzo 2019: questo suggerimento per Android è stato pubblicato per la prima volta nel novembre 2013. Da allora, abbiamo incluso un’esercitazione video, aggiunto passaggi per Android Oreo e successivi e aggiornato le risorse correlate.

Questa procedura funziona indipendentemente dal dispositivo Android in vostro possesso*, anche se presumo che stiate utilizzando Android 4.x. (* Per Android Oreo e versioni successive, seguite i passaggi alla fine dell’articolo) La differenza principale che potreste trovare è la schermata iniziale predefinita utilizzata dal vostro dispositivo. Ad esempio, la linea Samsung Galaxy utilizza la schermata iniziale TouchWiz, mentre il Motorola Moto X utilizza Launcher. È inoltre necessario conoscere il nome del launcher attualmente in uso (ad esempio Nova o 3D Home). Ecco come ripristinare l’impostazione predefinita.

Come riportare un’app alla schermata iniziale

Per non ingombrare la schermata iniziale, le app appena scaricate dall’App Store possono essere inviate direttamente alla Libreria delle app. Ma cosa succede se in seguito si desidera aprire l’app senza scavare nella libreria? Ecco come spostare le app dalla Libreria delle app alla schermata iniziale dell’iPhone.

Per aprire la Libreria delle app, spostatevi sulla schermata iniziale più a destra dell’iPhone. Individuate un’app che non sia già presente nella schermata iniziale. Premete a lungo sull’icona dell’app finché non appare un menu.

Tornando alla Libreria delle app, se un’app è già presente in una schermata iniziale (visibile o nascosta), l’opzione “Aggiungi alla schermata iniziale” non apparirà nel menu contestuale. Si dovrà invece accedere alla modalità Jiggle.

Individuare un’applicazione nella libreria delle app dell’iPhone già presente nella schermata iniziale. Premete a lungo sull’icona dell’app. Dopo un secondo, apparirà un menu contestuale. Continuate a tenere premuto sull’app finché non appare sulla schermata iniziale.

Come già accennato, in questo modo si attiva la modalità Jiggle (in cui le app e le cartelle rimbalzano sullo schermo). Tenete premuto sull’app e posizionatela dove preferite sul vostro iPhone. Toccate il pulsante “Fatto” nell’angolo in alto a destra quando avete finito di spostare l’app.

Schermata iniziale dell’iPhone

La Libreria delle app è un nuovo modo di organizzare le app dell’iPhone, introdotto in iOS 14. Per trovarla, basta scorrere fino all’ultima pagina a destra della schermata iniziale dell’iPhone. Per trovarla, è sufficiente scorrere il dito fino all’ultima pagina a destra della schermata iniziale dell’iPhone.  Una volta lì, vedrete tutte le vostre app organizzate in diverse cartelle. Queste cartelle vengono create in base al tipo di app che avete: potreste vedere una cartella per i giochi, un’altra per lo shopping e un’altra ancora per ordinare cibo, per esempio. Ma ci sono alcuni modi per sfogliare le app in questa schermata e per usarla per modificare la schermata iniziale. Ecco come usare la Libreria delle app sull’iPhone.

Come usare la Libreria delle app per nascondere le app dalla schermata inizialeUno dei vantaggi più potenti della nuova Libreria delle app è la possibilità di nascondere le app dalla schermata iniziale.  Sia che vogliate nascondere le app usate raramente, sia che vogliate ottenere una schermata iniziale minimalista con solo una manciata di app essenziali, potete eliminare le app indesiderate dalla Libreria delle app. Si tratta di un modo pratico per snellire l’iPhone senza eliminare completamente le app.  1. Nella schermata iniziale, toccate e tenete premuta l’icona di un’app che volete nascondere finché non appare il menu a comparsa.2. Toccate “Rimuovi app”.

Aggiungere un’app alla schermata iniziale di iPhone

Jeremy Laukkonen scrive di automobilismo e tecnologia per numerose importanti pubblicazioni di settore. Quando non fa ricerche e test su computer, console di gioco o smartphone, si tiene aggiornato sulla miriade di sistemi complessi che alimentano i veicoli elettrici a batteria.

Se un’applicazione era presente nella schermata iniziale del vostro iPhone e ora non c’è più, probabilmente è ancora accessibile attraverso la Libreria delle applicazioni. Per riportare l’app sulla schermata iniziale, è possibile premere a lungo sull’app nella Libreria delle app e selezionare l’opzione Sposta nella schermata iniziale, oppure trascinare l’app dalla Libreria delle app alla schermata iniziale.

La Libreria delle app raggruppa le app in base a varie categorie ed è progettata per fornire un facile accesso alle app che si usano spesso. Ciò significa che non sempre vengono visualizzate tutte le app presenti. Se si desidera un’app sulla schermata iniziale e non la si vede nella Libreria delle app, è possibile trovarla utilizzando la barra di ricerca Spotlight nella Libreria delle app.

Se un’app non compare nella Libreria delle app, nemmeno quando la si cerca, significa che è stata eliminata e non solo rimossa dalla schermata iniziale. Per recuperare un’app per iPhone scomparsa: aprite l’App Store, cercate l’app e reinstallatela.