Portada » Dissipatori per led
Dissipatori per led

Dissipatori per led

Dissipatore di calore cob led

Base di raffreddamento a LEDMolte persone vedono ancora un dissipatore a LED come un pezzo di alluminio con alcune nervature su di esso. Più costole hanno e più superficie creano, migliore sarà probabilmente il risultato. La verità è ben lontana da questo. In molti progetti di raffreddamento a LED, ci sono troppe costole troppo vicine l’una all’altra, facendo sì che l’aria tra queste costole arrivi quasi alla stessa temperatura delle costole stesse,… e come tutti sappiamo una volta che non c’è più differenza di temperatura tra due materiali, non succede più nulla. Speriamo davvero che in un prossimo futuro le persone guardino con occhi diversi un raffreddatore a LED. Qui di seguito è riportata un’introduzione agli elementi di base che si incontrano durante il raffreddamento e che hanno un impatto sulle prestazioni di un progetto di raffreddamento a LED.

Dissipatore di calore fai da te per led

Quando si eseguono ventilatori o un condizionatore d’aria questa estate, avere lampadine a incandescenza che bruciano rende solo più difficile gestire il calore. I LED sono molto più freddi delle lampadine a incandescenza e significativamente più freddi delle CFL.
Il rivenditore online EnergyCircle ha misurato la differenza e ha scoperto che una lampadina alogena, un tipo di lampadina a incandescenza, funzionava a 327 gradi! Un downlight Cree LED è stato misurato a 107 gradi e una CFL Philips Par38 ha lavorato a 167 gradi.
Questo non vuol dire che il calore non sia affatto un problema. Le lampadine a LED si scaldano, ma il calore viene dissipato da dissipatori di calore in metallo che allontanano il calore dalla sorgente luminosa stessa. Mantenerle fresche con dissipatori di calore o anche raffreddamento a liquido, come sta facendo Switch Lighting, è importante per garantire che durino a lungo come pubblicizzato.
Si ottiene la piena luminosità di una lampadina a LED quando si accende, che è un vantaggio rispetto alle CFL in un paio di modi. Per cominciare, non c’è bisogno di aspettare la piena luce se stai correndo dentro e fuori da una stanza. Ma il ciclismo frequente degrada anche la vita delle CFL, uno dei motivi per cui le CFL in alcuni casi non durano così a lungo come ci si aspetta.

Smd led dissipatore di calore

Gli array integrati Cree XLamp® COB offrono un’alta emissione di lumen ed efficacia. Ottimizzati per semplificare i progetti e abbassare il costo del sistema. La famiglia XLamp® High Current CMT e CMA LED Array è ottimizzata per la migliore uscita lumen della categoria, l’efficacia e l’affidabilità ad alte correnti di pilotaggio. I LED della famiglia XLamp® CXB ad alta densità offrono la più alta densità di lumen del settore, consentendo nuovi fattori di forma per l’illuminazione di binari, spot e downlight. Gli array di LED di Cree offrono prestazioni a livello di sistema da 300 a oltre 16.000 lumen e possono consentire applicazioni che vanno da GU10s e downlight commerciali all’illuminazione di aree esterne e all’illuminazione high-bay, e sono anche disponibili in opzioni 95-CRI che spingono i confini delle prestazioni della classe di illuminazione, combinando l’alta qualità della luce con un’uscita luminosa ed efficacia senza pari.Con gli array di LED integrati di Cree, i produttori di illuminazione possono avere prestazioni, affidabilità e facilità d’uso in un singolo LED. MechaTronix ha raffreddatori LED passivi e attivi per adattarsi all’intera gamma di array integrati Cree XLamp® COB.Panoramica dei raffreddatori LED Cree XLamp

Dissipatore di calore mechatronix

Per tutti i LED COB array Bridgelux, dal punto di colore progettato DÉCOR SERIES™, Thrive™ a Vero® Series, Vero® SE Seriesor, V Series™ e V Series™ HD ad alta densità, e Dim-to-warm e tunable white array Vesta® Series, troverete i LED coolers adatti nella nostra gamma, previsti dai fori di montaggio di cui avete bisogno, validati termicamente e documentati e disponibili off-the-shelf. Se state progettando intorno a un modulo LED Bridgelux e avete bisogno di assistenza per quanto riguarda la gestione termica, allora contattateci. MechaTronix ha eseguito oltre 1.000 ore di test termici di laboratorio su tutte le possibili varianti di moduli LED Bridgelux in combinazione con i nostri raffreddatori a LED, e ha costruito un’enorme libreria di conoscenze in merito.

Related Posts