Portada » Divisore di frequenza
Divisore di frequenza

Divisore di frequenza

Il divisore di frequenza ic

è un intero. I sintetizzatori di frequenza ad anello fasato fanno uso di divisori di frequenza per generare una frequenza che è un multiplo di una frequenza di riferimento. I divisori di frequenza possono essere implementati sia per applicazioni analogiche che digitali.
Un oscillatore libero che ha una piccola quantità di un segnale a frequenza più alta alimentato ad esso tenderà ad oscillare al passo con il segnale di ingresso. Tali divisori di frequenza sono stati essenziali nello sviluppo della televisione.
Il funzionamento è simile a quello di un oscillatore bloccato a iniezione. In un divisore di frequenza bloccato a iniezione, la frequenza del segnale d’ingresso è un multiplo (o frazione) della frequenza libera dell’oscillatore. Mentre questi divisori di frequenza tendono ad essere meno potenti dei divisori di frequenza statici a banda larga (o basati su flip-flop), lo svantaggio è la loro bassa gamma di bloccaggio. La gamma di bloccaggio ILFD è inversamente proporzionale al fattore di qualità (Q) del serbatoio dell’oscillatore. Nei progetti di circuiti integrati, questo rende un ILFD sensibile alle variazioni di processo. Si deve prestare attenzione a garantire che la gamma di sintonizzazione del circuito di guida (ad esempio, un oscillatore controllato in tensione) deve cadere all’interno della gamma di bloccaggio di ingresso del ILFD.

Divisore di frequenza per 4

è un numero intero. I sintetizzatori di frequenza ad anello fasato fanno uso di divisori di frequenza per generare una frequenza che è un multiplo di una frequenza di riferimento. I divisori di frequenza possono essere implementati sia per applicazioni analogiche che digitali.
Un oscillatore libero che ha una piccola quantità di un segnale a frequenza più alta alimentato ad esso tenderà ad oscillare al passo con il segnale di ingresso. Tali divisori di frequenza sono stati essenziali nello sviluppo della televisione.
Il funzionamento è simile a quello di un oscillatore bloccato a iniezione. In un divisore di frequenza bloccato a iniezione, la frequenza del segnale d’ingresso è un multiplo (o frazione) della frequenza libera dell’oscillatore. Mentre questi divisori di frequenza tendono ad essere meno potenti dei divisori di frequenza statici a banda larga (o basati su flip-flop), lo svantaggio è la loro bassa gamma di bloccaggio. La gamma di bloccaggio ILFD è inversamente proporzionale al fattore di qualità (Q) del serbatoio dell’oscillatore. Nei progetti di circuiti integrati, questo rende un ILFD sensibile alle variazioni di processo. Si deve prestare attenzione a garantire che la gamma di sintonizzazione del circuito di guida (ad esempio, un oscillatore controllato in tensione) deve cadere all’interno della gamma di bloccaggio di ingresso del ILFD.

Divisore di frequenza per 2

è un numero intero. I sintetizzatori di frequenza ad anello fasato fanno uso di divisori di frequenza per generare una frequenza che è un multiplo di una frequenza di riferimento. I divisori di frequenza possono essere implementati sia per applicazioni analogiche che digitali.
Un oscillatore libero che ha una piccola quantità di un segnale a frequenza più alta alimentato ad esso tenderà ad oscillare al passo con il segnale di ingresso. Tali divisori di frequenza sono stati essenziali nello sviluppo della televisione.
Il funzionamento è simile a quello di un oscillatore bloccato a iniezione. In un divisore di frequenza bloccato a iniezione, la frequenza del segnale d’ingresso è un multiplo (o frazione) della frequenza libera dell’oscillatore. Mentre questi divisori di frequenza tendono ad essere meno potenti dei divisori di frequenza statici a banda larga (o basati su flip-flop), lo svantaggio è la loro bassa gamma di bloccaggio. La gamma di bloccaggio ILFD è inversamente proporzionale al fattore di qualità (Q) del serbatoio dell’oscillatore. Nei progetti di circuiti integrati, questo rende un ILFD sensibile alle variazioni di processo. Si deve prestare attenzione a garantire che la gamma di sintonizzazione del circuito di guida (ad esempio, un oscillatore controllato in tensione) deve cadere all’interno della gamma di bloccaggio di ingresso del ILFD.

Divisore di frequenza analogico

è un numero intero. I sintetizzatori di frequenza ad anello fasato fanno uso di divisori di frequenza per generare una frequenza che è un multiplo di una frequenza di riferimento. I divisori di frequenza possono essere implementati sia per applicazioni analogiche che digitali.
Un oscillatore libero che ha una piccola quantità di un segnale a frequenza più alta alimentato ad esso tenderà ad oscillare al passo con il segnale di ingresso. Tali divisori di frequenza sono stati essenziali nello sviluppo della televisione.
Il funzionamento è simile a quello di un oscillatore bloccato a iniezione. In un divisore di frequenza bloccato a iniezione, la frequenza del segnale d’ingresso è un multiplo (o frazione) della frequenza libera dell’oscillatore. Mentre questi divisori di frequenza tendono ad essere meno potenti dei divisori di frequenza statici a banda larga (o basati su flip-flop), lo svantaggio è la loro bassa gamma di bloccaggio. La gamma di bloccaggio ILFD è inversamente proporzionale al fattore di qualità (Q) del serbatoio dell’oscillatore. Nei progetti di circuiti integrati, questo rende un ILFD sensibile alle variazioni di processo. Si deve prestare attenzione a garantire che la gamma di sintonizzazione del circuito di guida (ad esempio, un oscillatore controllato in tensione) deve cadere all’interno della gamma di bloccaggio di ingresso del ILFD.

Related Posts