Portada » Dpi in inglese
Dpi in inglese

Dpi in inglese

Qual è il significato di dpi in mouse

Un primo piano dei punti prodotti da una stampante a getto d’inchiostro a qualità draft. La dimensione reale è di circa 0,25 pollici per 0,25 pollici (6,35 mm per 6,35 mm). Sono visibili le singole gocce di inchiostro colorate; questo campione è di circa 150 DPI.
Dots per inch (DPI, o dpi[1]) è una misura della densità di punti di stampa spaziale, video o scanner di immagini, in particolare il numero di singoli punti che possono essere posizionati in una linea nell’arco di 1 pollice (2,54 cm). Allo stesso modo, il più recentemente introdotto[2] punti per centimetro (d/cm o dpcm) si riferisce al numero di singoli punti che possono essere posizionati entro una linea di 1 centimetro (≈ 0.393 in).
DPI è usato per descrivere il numero di punti per pollice in una stampa digitale e la risoluzione di stampa di una copia cartacea dot gain, che è l’aumento della dimensione dei punti dei mezzitoni durante la stampa. Questo è causato dalla diffusione dell’inchiostro sulla superficie del supporto.
Fino a un certo punto, le stampanti con DPI più alti producono un output più chiaro e dettagliato. Una stampante non ha necessariamente una singola misura di DPI; dipende dalla modalità di stampa, che di solito è influenzata dalle impostazioni del driver. La gamma di DPI supportata da una stampante dipende soprattutto dalla tecnologia della testina di stampa che utilizza. Una stampante a matrice di punti, per esempio, applica l’inchiostro tramite minuscole bacchette che colpiscono un nastro di inchiostro, e ha una risoluzione relativamente bassa, tipicamente nell’intervallo da 60 a 90 DPI (da 420 a 280 μm). Una stampante a getto d’inchiostro spruzza l’inchiostro attraverso minuscoli ugelli, ed è tipicamente capace di 300-720 DPI.[3] Una stampante laser applica il toner attraverso una carica elettrostatica controllata, e può essere nell’intervallo da 600 a 2.400 DPI.

Significato di dpi

La rapida evoluzione della tecnologia delle testine di stampa piezoelettriche è evidenziata dal fatto che nel 1998 l’azienda ha introdotto l’Hi-Fi Jet, una stampante di grande formato in grado di produrre stampe fotorealistiche a 1440 dpi.
Coughlin, 41 anni, sarà basato a San Diego e avrà la responsabilità di guidare la strategia di marketing del gruppo, la pianificazione e l’esecuzione su base globale attraverso tutti i segmenti di clienti e le cinque unità commerciali del gruppo.
La transazione non ostacolerebbe in modo significativo la concorrenza effettiva sui mercati mondiali e sui mercati SEE del lattosio farmaceutico e DPI, indipendentemente dall’esatta definizione della portata geografica dei mercati

Dpi forma completa

Nella comunicazione degli addebiti è giunta alla conclusione preliminare che l’operazione solleverebbe seri problemi di concorrenza sui seguenti 14 mercati del prodotto: vendite di latte fresco, latticello fresco e yogurt semplice; vendite di bevande a base di latte fresco non salutari di marca separate, in base al canale di distribuzione, in retail e Out of Home (“OOH”); vendite di yogurt a valore aggiunto e quark nel segmento OOH; vendite di crema pasticcera fresca e porridge (insieme “latte fresco”); vendite di bevande a base di latte a lunga conservazione; vendite di formaggio di tipo olandese a grossisti specializzati e a tipi moderni di retail; approvvigionamento di latte crudo tradizionale
Dopo la stampante stessa, il secondo fattore più importante che influisce sulla qualità del risultato stampato è il supporto di stampa. i diversi topcoat su carte patinate e pellicole o la chimica della carta non patinata hanno una grande influenza sulla qualità di stampa e sulla velocità quasi istantanea di asciugatura dell’inchiostro.

Dpi in inglese 2021

DPI, o punti per pollice, è una misura della risoluzione di un documento stampato o di una scansione digitale. Più alta è la densità dei punti, più alta è la risoluzione della stampa o della scansione. Tipicamente, DPI è la misura del numero di punti che possono essere messi in una linea attraverso un pollice, o 2,54 centimetri.
Più alti sono i DPI, più nitida è l’immagine. Un’immagine a più alta risoluzione fornisce alla stampante e al dispositivo di stampa più informazioni. È possibile ottenere più dettagli e una maggiore risoluzione da un’immagine con DPI più alti.
Un DPI più basso produrrà un’immagine con meno punti in stampa. Non importa quanto sia potente la tua stampante, un’immagine a bassa risoluzione non fornisce abbastanza dati grezzi per produrre immagini di alta qualità. L’inchiostro si spargerà sulla pagina, facendo apparire i bordi sfocati.
Le immagini a bassa risoluzione sono considerate 150dpi o meno. Per la stampa, 150dpi è considerata una stampa di bassa qualità, anche se 72dpi è considerato lo standard per il web (ecco perché non è facile stampare immagini di qualità direttamente dal web). Le immagini a bassa risoluzione avranno sfocature e pixelature dopo la stampa.

Related Posts