Lampadine con sensore di movimento

Lampadine con sensore di movimento

Lampadine con sensore di movimento

awsens 100-watt equivalente…

A casa abbiamo 2 sensori di movimento esterni che guidano le luci del percorso esterno. Tuttavia, le luci sono non dimmerabili 6W LED GX53 lampadine, e la metà di loro è morto entro 2 anni di utilizzo. Suppongo a causa dei frequenti cicli on/off.

Ora mi sto chiedendo come potrei rendere più intelligenti le luci del percorso esterno e allo stesso tempo allungare la loro durata. Avrebbe senso usare luci dimmerabili e trovare un modo per accendere dolcemente le luci (anche a basso livello di dim) a questo scopo?

I LED non dovrebbero soffrire di fron on-off più di qualsiasi altra elettronica; anche loro sono elettronici. È probabile che tu abbia solo lampadine di scarsa qualità, questo succede a volte. Più precisamente, i LED stessi sono perfettamente a posto ma la loro alimentazione è morta.

Potrei quindi scrivere una regola che gestirebbe l’intensità della luce (dimmer) a seconda di quanto sono “fredde” le luci. Potrei tenere conto della temperatura esterna con l’ultima volta che le luci sono state accese, per esempio, in una regola OH.

Non credo che un dimmer possa risolvere il problema. I LED non sono incandescenti, i dimmer tradizionali per loro sono solo una cosa ereditata, e i LED dimmerabili hanno difficoltà a fingere di essere incandescenti. Ecco perché non dimmerano così bene; dimmerano solo a metà, poi iniziano a lampeggiare visibilmente, poi si spengono completamente.

home depot sensore di movimento lampadina

Se il tuo sensore di movimento ha un relè elettromeccanico, qualsiasi lampadina a LED funzionerà bene. Se il sensore di movimento ha un interruttore elettronico, il sensore potrebbe non essere compatibile con le lampadine a LED a basso consumo in quanto richiedono un carico minimo per alimentare il sensore sul circuito.

Le lampadine a LED possono essere dimmerabili o non dimmerabili. I LED dimmerabili esistono per essere usati con interruttori dimmer, poiché un LED standard non funziona correttamente quando si riduce la potenza – è acceso o spento, quindi potrebbe sfarfallare.

Se le tue lampadine a LED hanno problemi a funzionare correttamente con il tuo sensore di movimento, è più probabile che tu debba sostituire il sensore con uno compatibile con i LED, o tornare a un tipo di lampadina più inefficiente invece del LED.

Quindi potresti aver detto al tuo telefono che vuoi la luce spenta, ma il sensore di movimento rileva il movimento e cerca di accenderla – potrebbe fallire, poiché la lampadina ha l’ultimo comando dall’app per rimanere spenta.

L’eccezione è se si acquista un sensore di movimento intelligente. Questi sono spesso alimentati a batteria, quindi puoi posizionarli ovunque e poi collegarli al tuo smartphone o tablet e ti permettono di impostare opzioni personalizzate per le tue luci.

ever brite nero movimento atto…

Ho una serie di apparecchi di illuminazione accanto alla mia porta d’ingresso che ho installato diversi anni fa. Ogni apparecchio ha un costruito in luce & sensori di movimento in modo che le luci si accendono solo quando la luce del giorno è diminuita (prima che diventa davvero buio) e quando le luci sono accese, se viene rilevato un movimento, diventano più luminose. Ogni apparecchio copre la lampadina da tutti i lati con il vetro, anche se il fondo è aperto. Inoltre, la mia porta d’ingresso è fuori del mio portico anteriore in modo che i dispositivi non sono esposti alla pioggia o neve, ma otteniamo un po ‘freddo in inverno (giù in basso 30s).

Sto pensando di sostituire la lampadina standard giallo 60W con Phillips Hue A19 bianco & colore dimmerabile lampadine. Ho già lampadine bianche dimmerabili in diverse stanze della mia casa e uso le applicazioni Hue sul mio telefono Android.

Bene, per iniziare in modo economico, ho preso una coppia di lampadine Phillips Hue A19 bianche dimmerabili (numero Hue: 455293). L’interruttore della luce che controlla i due apparecchi era acceso e non appena ho avvitato le lampadine, si sono accese. Ho poi aggiunto una stanza alla mia Phillips Hue App e ho aggiunto le nuove lampadine a quella stanza. Le lampadine erano ancora accese. Ho poi creato una routine personalizzata, accendendo le luci al tramonto e spegnendole all’alba, con le lampadine che si accendono in illuminazione attenuata (l’impostazione centrale). Controllerò questa sera per vedere se la routine funziona e se le luci si illuminano con il movimento

feit elettrico 10.6w movimento le…

Che ci sia la luce! Prima del 20° secolo, la luce era limitata a ciò che veniva dal sole o dal fuoco. Le lampade a olio e le lanterne sono state usate per migliaia di anni, ma è stato solo quando l’elettricità è stata sfruttata per illuminare le lampadine che siamo stati in grado di creare davvero la luce artificiale. Quando ciò avvenne, cambiò il mondo, forse più di qualsiasi altra invenzione.

Qui copriremo tutto quello che c’è da sapere sui diversi tipi di lampadine, dalla loro invenzione nel 1800 a una delle creazioni più onnipresenti e utilizzate; una che è diventata assolutamente essenziale per la vita quotidiana in ogni angolo del mondo.

Prima delle lampadine elettriche, le lanterne e le lampade a fiamma erano il modo in cui le persone ottenevano la maggior parte della loro luce. La prima luce elettrica era conosciuta come “lampada a braccio di carbonio” e fu inventata nel 1802 da un medico inglese chiamato Sir Humphrey Davy. Fu creata quando Davy collegò dei fili da un pezzo di carbone a una batteria. Questo fece brillare il carbonio, che produsse luce – anche se non durò a lungo ed era troppo luminoso per qualsiasi tipo di uso pratico.