Portada » Misuratore resistenza di terra senza picchetti
Misuratore resistenza di terra senza picchetti

Misuratore resistenza di terra senza picchetti

letture di resistenza a terra

Voi chiedete: Ho appena finito di testare un sistema di protezione contro i fulmini utilizzando il tradizionale sistema a tre fili per controllare la resistenza di ciascuno dei dispersori. Ci è voluto molto più tempo di quanto mi aspettassi. C’è un metodo più veloce che posso usare la prossima volta che faccio un lavoro come questo?
Noi rispondiamo: A condizione che l’impianto di terra abbia più dispersori, è possibile risparmiare molto tempo e fatica utilizzando il metodo senza picchetti. Con questo, non c’è bisogno di scollegare la terra di protezione o usare punte di terra temporanee. È sufficiente posizionare uno speciale strumento a doppia bobina o due pinze individuali intorno al cavo o al nastro dell’elettrodo da testare, avviare il test e leggere il risultato. Questo metodo era disponibile solo su strumenti di prova di terra dedicati, come il Megger DET14C, ma alcuni modelli della gamma di tester multifunzione MFT di Megger, compreso il nuovo MFT1741, supportano il test senza picchi. Gli unici extra di cui avete bisogno sono le due pinze di prova ausiliarie. Il metodo stakeless ha alcune limitazioni – non può essere usato in sistemi che hanno solo un dispersore, per esempio – ma è un grande risparmio di tempo per la maggior parte delle installazioni di protezione dai fulmini.

qual è il valore accettabile della resistenza di terra

Con il tempo, i terreni corrosivi con un alto contenuto di umidità e sale e le alte temperature possono degradare le aste di terra e le loro connessioni. Quindi, anche se l’impianto di terra aveva bassi valori di resistenza di terra al momento dell’installazione iniziale, la resistenza dell’impianto di terra può aumentare se le aste di terra sono corrose.
I tester di messa a terra sono strumenti indispensabili per la risoluzione dei problemi che aiutano a mantenere il tempo di funzionamento. Si raccomanda di controllare tutti i collegamenti di terra e le connessioni a terra almeno una volta all’anno come parte del vostro normale piano di manutenzione predittiva. Se durante questi controlli periodici viene misurato un aumento della resistenza superiore al 20%, il tecnico dovrebbe indagare sulla fonte del problema ed effettuare la correzione per abbassare la resistenza sostituendo o aggiungendo barre di terra al sistema di terra.
La messa a terra comprende in realtà due argomenti diversi: la messa a terra della terra e la messa a terra delle apparecchiature. La messa a terra è un collegamento intenzionale da un conduttore del circuito, di solito il neutro, a un elettrodo di terra posto nella terra. La messa a terra dell’attrezzatura assicura che l’attrezzatura operativa all’interno di una struttura sia messa a terra correttamente.

test di resistenza a terra

La parte interna del dispositivo è composta da 2 ganasce, una per la lettura della corrente e l’altra per la generazione della tensione. Le ganasce di tensione generano un potenziale (E) sulla spira durante la misurazione della resistenza (R). Una corrente (I) si genera di conseguenza sulla spira e viene misurata dalle ganasce di corrente. In base al valore dei parametri E e I, lo strumento visualizza il valore della resistenza R calcolato come il loro rapporto. Il valore misurato dal dispositivo può essere utilizzato nel caso in cui le singole aste non si influenzino a vicenda.  Questo dispositivo è conforme alla norma IEC/EN61010-1 in CAT III 600V, CAT IV 300V ed è la soluzione ideale per misure da effettuare sia in ambienti privati che industriali.

test di messa a terra

Testare i componenti di messa a terra delle apparecchiature in spazi difficili da raggiungere, comprese le aree interne o completamente pavimentate che non consentono l’utilizzo di picchetti di prova ausiliari, è una sfida.  Fluke ora dispone della pinza di messa a terra senza picchetti Fluke 1630-2 FC, una ganascia di alta qualità e per impieghi pesanti che rimane allineata e calibrata anche in ambienti industriali. E rimanere in linea – identificare la resistenza dell’anello di terra senza la necessità di scollegare e ricollegare il dispersore dal sistema, ora è possibile.
La pinza Fluke 1630-2 FC misura le resistenze dell’anello di terra per i sistemi con più dispersori utilizzando la ganascia a doppia pinza. Questa tecnica di test elimina l’attività pericolosa e dispendiosa in termini di tempo di scollegare le masse parallele, nonché il processo di ricerca di posizioni adeguate per i picchetti di test ausiliari. Gli utenti possono anche eseguire test di terra in luoghi che prima erano difficili: all’interno di edifici, su tralicci elettrici o ovunque non ci sia accesso al terreno per posizionare i picchetti di prova ausiliari.

Related Posts