Portada » Pila 9v ricaricabile
Pila 9v ricaricabile

Pila 9v ricaricabile

Ricarica duracell… 9v 1 confezione

Esporre la tua batteria a una tensione di carica troppo alta ne provoca l’invecchiamento prematuro. Ecco come succede. La corrente eccessiva scorre nella batteria, l’acqua dell’elettrolita si decompone e la batteria si riscalda.
La batteria li-ion da 9V è composta da due celle da 3,6V che le conferiscono una tensione nominale di 8,4. Per ricaricarla in modo sicuro hai bisogno di una fonte di tensione di 8,4V. Per regolare la vostra fonte di 12V a 8.4V avrete bisogno di un regolatore di tensione variabile (come il LM317T).
Poi, ecco come si carica una batteria NiMH da 9V con un caricatore da 12V. La batteria è composta da sette celle da 1,2V e ha una tensione nominale di 8,4V. Per ricaricarla in modo sicuro, devi capire la capacità della tua batteria in Ampere/ora C.
A tal fine, dovete interporre 75 ohm e mettere una resistenza da 1/4 di watt tra la vostra fonte di 12V e la vostra batteria da 9V”. Réal Morrissette, ingegnere elettronico Ricerca e Sviluppo di Intelligent Technologies
È una batteria ad alte prestazioni con una tensione di lavoro di 8.4V~6.5V e una capacità di 800mAh. Questa batteria è stata progettata pensando alla sicurezza e alla longevità. Il sistema Build-in Protection IC la salvaguarda dalla sovracorrente e garantisce la massima durata del ciclo.

Ricarica energizer… batteria 9v

Comunemente usata nei rilevatori di fumo e nei microtelefoni, la gamma ricaricabile di Duracell della batteria da 9V si avvale di un sacco di ricerca e sviluppo da parte di Duracell negli ultimi anni. Le caratteristiche degne di nota includono un basso tasso di scaricamento che permette di conservarle inutilizzate fino a un anno senza perdere potenza e una garanzia di 5 anni o 300 cicli di ricarica. Vengono anche spediti pre-caricati, pronti all’uso alla consegna.
Progettate per dispositivi ad alto consumo come i controller di gioco wireless e le fotocamere digitali, queste batterie da 9V possono sostituire direttamente qualsiasi dispositivo che utilizza una batteria da 9V di dimensioni e tensione standard. Possono anche essere ricaricate utilizzando qualsiasi caricabatterie universale o da 9V, anche se si consiglia di controllare due volte le impostazioni prima dell’uso.

Batteria agli ioni di litio 9v

Qui troverete la nostra intera gamma di batterie ricaricabili 9V con un ampio stock di diverse marche e capacità. Abbiamo elencato le nostre batterie ricaricabili 9V qui sotto in ordine di capacità, la capacità più alta per prima. Tutte le batterie in questa sezione sono NiMH (Nickel Metal Hydride), a parte la batteria iPowerUS Lithium Polymer 9V. Puoi vedere la nostra gamma completa di batterie ai polimeri di litio iPowerUS e caricatori qui.  Queste batterie hanno sostituito il precedente tipo Ni-Cd (Nickel Cadmio) e sono più ecologiche in quanto non contengono cadmio.
La maggior parte delle normali batterie ricaricabili Ni-MH perdono naturalmente parte della loro carica. Questo effetto è chiamato autoscarica. Per esempio, il 15% della potenza può essere persa nei primi 30 giorni. Pertanto, non è realmente raccomandato l’uso di normali batterie ricaricabili NiMH in apparecchi con basso fabbisogno energetico che non vengono utilizzati molto spesso, in particolare i rilevatori di fumo. In questo caso, l’energia persa attraverso l’autoscarica è maggiore di quella effettivamente consumata. Quindi, se si desidera acquistare batterie ricaricabili da 9V per i rilevatori di fumo, si consiglia di utilizzare batterie a bassa autoscarica, come le Ansmann Maxe o le Uniross Hybrio. Raccomandiamo anche l’uso di batterie alcaline non ricaricabili nei rilevatori di fumo. In caso di dubbio, contattateci.

Eliminatore di batterie 9v sostituisce…

Soluzione ottimale per utenti esigenti: Le batterie hanno un’alta capacità e comunque un’autoscarica molto bassa. È quindi ideale per applicazioni come torce, giocattoli, modellismo, console di gioco, fotocamere digitali, flash, apparecchiature mediche, ecc. maxE ha l’energia per alimentare tutti i tuoi dispositivi.
L’autoscarica è 10 volte inferiore a quella delle normali batterie NiMH. Dopo un anno, rimane ancora circa l’80% della capacità iniziale. Ciò è stato reso possibile da uno speciale separatore che riduce drasticamente il flusso di corrente interno indesiderato.
Le batterie NiMH possono generalmente essere utilizzate ovunque si usino batterie usa e getta. Questo permette di risparmiare denaro e proteggere l’ambiente. Una batteria ricaricabile può sostituire molte centinaia o migliaia di batterie!
Le batterie soddisfano naturalmente la direttiva UE attualmente in vigore e i più alti standard di sicurezza e durata. Grazie all’eccellente stabilità dei cicli, le celle NiMH possono essere ricaricate fino a 1000 volte. Poiché le batterie vengono fornite precaricate, possono essere utilizzate direttamente.

Related Posts