Portada » Presa alimentazione pc
Presa alimentazione pc

Presa alimentazione pc

Presa alimentazione pc 2021

Un alimentatore (PSU) converte la corrente alternata di rete in corrente continua regolata a bassa tensione per i componenti interni di un computer. I moderni personal computer usano universalmente alimentatori a commutazione. Alcuni alimentatori hanno un interruttore manuale per selezionare la tensione di ingresso, mentre altri si adattano automaticamente alla tensione di rete.
La maggior parte dei moderni alimentatori per personal computer desktop sono conformi alle specifiche ATX, che includono il fattore di forma e le tolleranze di tensione. Mentre un alimentatore ATX è collegato alla rete elettrica, fornisce sempre un’alimentazione di standby a 5 volt (5VSB) in modo che le funzioni di standby del computer e alcune periferiche siano alimentate. Gli alimentatori ATX sono accesi e spenti da un segnale della scheda madre. Forniscono anche un segnale alla scheda madre per indicare quando le tensioni DC sono nelle specifiche, in modo che il computer sia in grado di accendersi e avviarsi in sicurezza. Il più recente standard ATX PSU è la versione 2.31 a partire dalla metà del 2008.
L’alimentatore del computer desktop converte la corrente alternata (AC) da una presa di corrente a muro in una corrente continua (DC) a basso voltaggio per far funzionare la scheda madre, il processore e le periferiche. Sono necessarie diverse tensioni di corrente continua, e devono essere regolate con una certa precisione per fornire un funzionamento stabile del computer. Un binario di alimentazione o di tensione si riferisce a una singola tensione fornita da un PSU.[1]

Presa alimentazione pc on line

Una porta del computer è un’interfaccia o un punto di connessione tra il computer e le sue periferiche. Alcune delle periferiche comuni sono mouse, tastiera, monitor o unità di visualizzazione, stampante, altoparlante, unità flash ecc.
Una porta del computer è anche chiamata porta di comunicazione perché è responsabile della comunicazione tra il computer e la sua periferica. Generalmente, l’estremità femmina del connettore è chiamata porta e di solito si trova sulla scheda madre.
Una porta seriale è un’interfaccia attraverso la quale le periferiche possono essere collegate utilizzando un protocollo seriale che comporta la trasmissione di dati un bit alla volta su una singola linea di comunicazione. Il tipo più comune di porta seriale è un connettore D-Subminiature o D-sub che porta segnali RS-232.
Una porta parallela, invece, è un’interfaccia attraverso la quale la comunicazione tra un computer e la sua periferica avviene in modo parallelo, cioè i dati vengono trasferiti in entrata o in uscita in parallelo utilizzando più di una linea o filo di comunicazione. La porta della stampante è un esempio di porta parallela.

Presa alimentazione pc del momento

Sei confuso sulle prese del tuo PC? Ti stai chiedendo qual è la differenza tra una presa DVI e una LPT? Se hai bisogno di collegare dispositivi al tuo computer, assicurati di attaccarli alla presa giusta sul retro. È possibile, per esempio, inserire una spina USB in una presa di rete senza troppi problemi. Non solo questo non funzionerà, ma potrebbe anche danneggiare il tuo PC!
Usati di solito per collegare le stampanti, questi sono stati sostituiti nelle macchine più recenti da prese USB, ma molte stampanti hanno ancora connessioni parallele. I cavi paralleli sono limitati in lunghezza a circa 2 metri – se sono più lunghi si possono avere interferenze di segnale che causano problemi di stampa.
Usato tra l’altro per stampanti, scanner, fotocamere digitali, hard disk esterni, iPod, chiavi di memoria, ecc. È disponibile in due versioni, USB1.x e USB2.x, la seconda è più veloce e retrocompatibile – cioè puoi inserire un dispositivo 2 in una presa 1 e viceversa, ma il dispositivo funzionerà solo alla stessa velocità del componente più lento.
Concepito per collegare videocamere digitali e hard disk, questo dispositivo funziona circa alla velocità dell’USB2 o più veloce. Viene mostrato il connettore a 6 pin – c’è anche una versione più piccola a 4 pin e degli adattatori per collegare i due.

feedback

Retrocomputing Stack Exchange è un sito di domande e risposte per gli hobbisti di computer d’epoca interessati a restaurare, preservare e utilizzare i classici computer e sistemi di gioco di un tempo. Ci vuole solo un minuto per iscriversi.
La maggior parte degli elettrodomestici usano un cavo di alimentazione fisso e hanno un interruttore on/off vicino alla parte anteriore. Sono stato in molti laboratori di elettronica del governo e quel cavo e quella presa non erano usati, cioè le apparecchiature di test HP.
Perché le apparecchiature informatiche sembrano aver iniziato la tendenza? Perché alcuni computer, monitor, stampanti e altre apparecchiature usavano un codice di alimentazione sostituibile con una presa non standard? (Spesso l’interruttore di alimentazione era sul retro)
La presa (o piuttosto l’ingresso) è sicuramente standard, è un ingresso IEC 60320 C14. Lo standard è stato pubblicato nel 1970. C6 e C8 sono comunemente usati per gli alimentatori dei portatili e per le piccole apparecchiature audio.
(Come interessante inciso, in alcuni mercati, ad esempio il Regno Unito, era comune negli anni ’70 e ’80 che le apparecchiature domestiche fossero vendute solo con un cavo di alimentazione e nessuna spina – spettava all’acquirente installare una spina, o farsene installare una).

Related Posts