Salvare dati arduino su sd

Salvare dati arduino su sd

Salvare dati arduino su sd

Scheda micro sd arduino datasheet

In questo video vi mostro un semplice progetto basato su Arduino che consiste in un sensore di temperatura LM335Z, un LCD 16×2 e un lettore di schede micro SD. Questo progetto è un buon punto di partenza per imparare a scrivere i dati di uscita di un sensore su una scheda SD. Questo è utile se vuoi fare un dispositivo di registrazione che vuoi mettere da qualche parte in un luogo remoto o vuoi registrare i dati senza avere Arduino collegato a un computer. Le possibilità sono infinite. Puoi aggiungere altri sensori, formattare i dati scritti sulla scheda, cambiare l’intervallo di registrazione, ecc.

Il lettore di schede SD utilizza il protocollo SPI e l’LCD 16×2 utilizza il protocollo i2C per comunicare con Arduino. Il chip termometro LM335Z è collegato a A0 tramite una resistenza di pull-up da 2 kOhm collegata a 5 V.

Scudo per la registrazione di schede sd…

Questo tutorial esplorerà la gamma di capacità disponibili per la libreria SD di Arduino utilizzando un esempio reale di registrazione dei dati. La libreria SD permette agli utenti di leggere/scrivere, elencare file, creare/rimuovere file e creare/cancellare directory. Inoltre, svilupperemo un algoritmo che crea un nuovo file ogni volta che la scheda Arduino viene riavviata, il che impedirà la sovrascrittura dei record di dati esistenti. Il file di dati risultante sarà in formato separato da virgole e conterrà più punti di dati, tra cui una marca temporale in millisecondi dall’inizio del programma. Pertanto, è importante registrare l’ora di inizio del programma. Per compiti di monitoraggio del tempo molto accurati, si raccomanda un orologio in tempo reale, tuttavia, per gli esperimenti condotti qui, il tempo relativo è sufficiente.

Elenco delle parti e cablaggioI componenti principali utilizzati per questo tutorial sono la scheda Arduino e il modulo della scheda SD, in quanto tali, questi sono gli unici componenti richiesti. Tuttavia, un esempio del mondo reale sarà realizzato con il sensore di pressione BME280, che emette pressione, temperatura e umidità. Contiene anche un algoritmo che converte la pressione in altitudine – quindi registreremo anche questo. Verrà utilizzata una batteria ai polimeri di litio (LiPo) in modo che il datalogger possa essere portatile, il che richiede una breadboard e un regolatore da 3,7V a 5,0V. Di conseguenza, l’intera lista delle parti è data qui sotto per il datalogger portatile:

Arduino formato scheda sd

Se si resetta Arduino e si lascia eseguire nuovamente lo sketch, i nuovi dati scritti vengono aggiunti al file senza sovrascrivere i dati precedenti.Spiegazione del codice:Lo sketch inizia includendo la libreria SD integrata e la libreria SPI che ci permette di comunicare facilmente con la scheda SD tramite l’interfaccia SPI.#include <SPI.h

#include <SD.h>Dopo aver incluso le librerie, la prossima cosa che facciamo è dichiarare il pin Arduino a cui è collegato il pin chipSelect (CS) del modulo della scheda SD. Il pin CS è l’unico che non è realmente fissato come uno qualsiasi dei pin digitali di Arduino. Non abbiamo bisogno di dichiarare altri pin SPI poiché stiamo usando l’interfaccia SPI hardware e questi pin sono già dichiarati nella libreria SPI. Dopo aver dichiarato il pin, creiamo un oggetto myFile, che sarà usato in seguito per memorizzare i dati sulla scheda SD.const int chipSelect = 10;

File myFile;Successivamente, nella sezione setup(): Avviamo la comunicazione seriale per mostrare i risultati sul monitor seriale. Ora, usando la funzione SD.begin() inizializzeremo la scheda SD e se l’inizializzazione ha successo l’istruzione “if” diventa vera e la stringa “initialization done.” viene stampata sul monitor seriale, altrimenti la stringa “initialization failed!” viene stampata e il programma termina.Serial.begin(9600);

Seeed studio seeed int1…

La memorizzazione dei dati è una delle parti più importanti di ogni progetto. Ci sono diversi modi per memorizzare i dati a seconda del tipo e della dimensione dei dati. Le schede SD e micro SD sono uno dei più pratici tra i dispositivi di memorizzazione, che sono utilizzati in dispositivi come telefoni cellulari, minicomputer e ecc.In questo tutorial, imparerete come utilizzare le schede SD e micro SD con Arduino.Alla fine, come un semplice progetto, si misurerà la temperatura dell’ambiente ogni ora e memorizzarla sulla scheda SD.

I moduli di schede SD e micro SD permettono di comunicare con la scheda di memoria e di scrivere o leggere le informazioni su di esse. Il modulo si interfaccia nel protocollo SPI. Per utilizzare questi moduli con Arduino è necessaria la libreria SD. Questa libreria è installata di default nell’applicazione Arduino.

Apre un file sulla scheda SD in modalità di lettura o scrittura. (Se lasciate vuota la sezione mode, il file si aprirà in modalità lettura per default) Se il file viene aperto in scrittura, verrà creato un file con questo nome se non esiste già.