Portada » Samsung evo 500gb
Samsung evo 500gb

Samsung evo 500gb

Samsung evo 970

Buon prezzoConsumi: NessunoRecensione complessiva: Amo queste unità. Sono passato da un 840 Evo. Non c’è davvero alcun motivo per essere onesti, tuttavia ho deciso che stavo per dare una spinta al computer di mio figlio aggiornando il suo lento HHD a un veloce SSD. Aveva senso dargli il mio 840Evo vecchio di un anno e passare all’850Evo nel mio impianto.
L’850 Evo è leggermente più veloce nel complesso, ma è notevolmente più veloce in lettura e scrittura casuale. Non soffre dei problemi di rallentamento che ha l’840Evo (anche se non ho notato alcun problema con l’840Evo).
Compratene uno oggi, non c’è motivo di aspettare se avete un HHD lento. Le capacità stanno aumentando e i prezzi stanno scendendo. A 189 dollari per 500gb non puoi sbagliare.3 su 3 persone hanno trovato utile questa recensione. L’hai fatto? Sì NoJason W.Ownership: 1 settimana a 1 mese Eggxpert ReviewGrande unità. Le istruzioni hanno bisogno di lavoro.8/29/2015 7:19:56 PMPros: Questo è un drive di alto livello per i consumatori. Ho acquistato 2 di questi per sostituire i dischi rigidi del computer portatile per i membri della famiglia. Uno ha usato SATA3 su un computer portatile AMD A8 e dopo aver eseguito il test di lettura/scrittura con il software Samsung Magician i risultati corrispondevano alle velocità di lettura/scrittura pubblicizzate. L’altro portatile era SATA2 e si è comportato come previsto, non ho i numeri esatti.

Samsung evo ssd

Il 970 EVO 500GB eguaglia il SMI SM2262 512GB SSDs in termini di prestazioni, ma porta anche una garanzia più lunga, un ottimo pacchetto software, e un massiccio aumento della resistenza. Il prezzo è più competitivo qui, ma non hai intenzione di memorizzare molti giochi su questo.
Caratteristiche e specificheAggiornamento 5/7/2018:  Abbiamo aggiornato l’articolo con i test dei modelli 970 EVO da 512GB e 256GB. I nuovi modelli iniziano a pagina tre. La nuova serie 970 di Samsung viene fornita con modelli EVO per il mainstream e modelli Pro per gli appassionati e gli utenti professionali. Gli ultimi SSD NVMe di Samsung arrivano mentre l’azienda sta affrontando la rinnovata concorrenza delle aziende armate di flash a 64 strati. Negli ultimi mesi, i prodotti di diverse aziende hanno guadagnato terreno sul 960 EVO di Samsung, una volta dominante, che viene fornito con 48 strati di flash.
Il 970 EVO parte da soli 119,99 dollari per il modello da 250GB e arriva fino a 849,99 dollari per il 2TB. Ogni unità della nuova serie 970 (inclusa la 970 Pro) ha una garanzia di cinque anni. Le differenze tra la serie Pro ed EVO si riducono alla resistenza, al costo e alle prestazioni sostenute.  Gli SSD NVMe si stanno avvicinando molto ai limiti delle prestazioni del bus PCIe 3.0 x4, e altre aziende hanno colmato il divario di prestazioni. Ora Samsung sta usando il suo vantaggio di resistenza come un punto di vendita mentre gli acquirenti iniziano a cercare più caratteristiche di valore aggiunto piuttosto che solo prestazioni da classifica. Il 970 EVO si basa sul vantaggio di resistenza di Samsung e offre 1.5x più resistenza rispetto al suo predecessore.Intelligent TurboWriteI venditori di SSD utilizzano buffer programmati SLC per migliorare le prestazioni di scrittura degli SSD TLC. Samsung ha introdotto il concetto di un buffer SLC a due livelli sul 960 EVO e ha continuato la pratica con la serie 970. Il buffer fisso degli EVO è di 4GB o 6GB a seconda della capacità degli SSD. Questo piccolo buffer assorbe il traffico di scrittura casuale ed è anche sufficiente per carichi di lavoro pesanti in multitasking.

Samsung ssd 850 evo 500gb

Samsung 970 EVO 500GB NVMe M.2 SSDSamsung 970 EVO NVMe M.2 500GB SSD offre velocità rivoluzionarie, migliore affidabilità della classe,. L’ultima V-NAND, il nuovo controller Phoenix e la tecnologia Intelligent Turbo Write migliorano il gioco di fascia alta e l’editing grafico 4K & 3D.970 EVO trasforma il gioco di fascia alta e ottimizza i flussi di lavoro intensivi di grafica con il nuovo controller Phoenix e la tecnologia Intelligent TurboWrite. Ottenere sorprendente velocità di lettura/scrittura sequenziale di 3.400/2.300 MB/s*, fino al 32% più veloce scrive rispetto alla generazione precedente.Il nuovo standard in prestazioni sostenibili. Ottieni fino a 1.200 TBW* con una garanzia limitata di 4 anni, raggiungendo il 50% in più rispetto alla generazione precedente. Il 970 EVO fornisce una resistenza eccezionale alimentato dalla più recente tecnologia V-NAND e la qualità di Samsung.

860 evo amazon de

Molti dei migliori SSD per il gaming usano ancora l’interfaccia PCIe 3.0, ma stiamo iniziando a vedere più unità PCIe 4.0 che entrano nel mercato. Corsair è stato un pioniere qui, e l’SSD Samsung 980 Pro da 500GB appena lanciato ha fatto bene nei test, ma la proposta di valore non è il massimo, purtroppo.
Dove il limite teorico delle prestazioni SATA è di 600MB/s, e quello del PCIe 3.0 è di 4.000MB/s, i nuovi SSD PCIe 4.0 possono raddoppiare quella cifra fino a un massimo di 8.000MB/s. L’attuale velocità massima delle unità Gen4 disponibili è di circa 7.000MB/s, che è il doppio di quella della generazione precedente, che raggiunge i 3.500MB/s, nel mondo reale.Quanto grande dovrebbe essere un SSD? La risposta facile e un po’ stupida è: grande quanto te lo puoi permettere. Con gli SSD, più alta è la capacità, più sono veloci. Questo perché si finisce per avere più matrici di memoria collegate a un controller di memoria multicanale, e questo parallelismo extra porta a prestazioni più elevate.
Tradizionalmente diremmo che un SSD entry-level dovrebbe arrivare almeno a 512GB, al fine di imballare il sistema operativo, per una velocità di sistema generale brillante, e i vostri giochi più regolarmente giocati. Ma la dimensione crescente dei giochi moderni è tale che un SSD da 1TB appare sempre più come la raccomandazione minima. Se vuoi le unità più veloci in assoluto, gli SSD PCIe 4.0 sono la soluzione ideale. Sono più veloci di qualsiasi unità PCIe 3.0, e renderanno i trasferimenti di file di grandi dimensioni per cose come l’editing video fulminei. Saranno anche preparati per il futuro del gioco in Windows 11 con la funzione DirectStorage usata per togliere il carico dalla CPU e sparare i dati direttamente alla scheda grafica per migliorare le prestazioni e accorciare, o addirittura rimuovere, i tempi di caricamento nei giochi open world di domani.Si può mettere un SSD PCIe 4.0 in uno slot 3.0? Il loro socket M.2 è identico tra le due generazioni di interfaccia e quindi un SSD PCIe 4.0 si troverà comodamente all’interno di uno slot PCIe 3.0. Funzioneranno anche perfettamente bene, tranne che il drive Gen4 sarà limitato dalla velocità della vecchia interfaccia.

Related Posts