Portada » Tablet air 2
Tablet air 2

Tablet air 2

zagg messenger folio 2 ke…

L’iPad Air 2 è stato annunciato durante un keynote il 16 ottobre 2014, ed è stato il primo iPad con Touch ID. Il tema del keynote era “è passato troppo tempo”.[6] L’Air 2 ha iniziato ad arrivare nei negozi al dettaglio il 22 ottobre 2014. Lo slogan per il dispositivo era Change Is in the Air. Con l’uscita del nuovo iPad Pro, lo slogan per il dispositivo è stato cambiato in Light. Pesante.
L’iPad Air 2 è stato originariamente spedito con iOS 8 preinstallato e include una versione di Apple Pay con la funzionalità NFC rimossa nei negozi. Il sensore Touch ID incluso permette all’utente di pagare gli articoli online senza bisogno di inserire i dettagli della carta dell’utente.
L’8 giugno 2015, è stato annunciato al WWDC che l’iPad Air 2 avrebbe supportato tutte le nuove funzionalità di iOS 9 quando sarà rilasciato nel terzo trimestre 2015.[9] Gli utenti Air 2 con iOS 9 saranno in grado di utilizzare Slide Over, Picture in Picture e Split View. Slide Over permette ad un utente di “far scorrere” una seconda app dal lato dello schermo in una finestra più piccola, e farle visualizzare informazioni accanto all’app iniziale. Picture in Picture permette all’utente di guardare un video in una piccola finestra ridimensionabile e spostabile mentre rimane in un’altra app. Split View permette all’utente di eseguire due app contemporaneamente in una vista 50/50.[10]

wikipedia

Un altro millimetro più sottile, il nuovo iPad Air 2 ha un corpo che è ancora più adatto al moniker etereo che l’iPad porta per il secondo anno di fila. Al di fuori di questo piccolo fatto, tuttavia, i cambiamenti potrebbero non essere così facili da individuare. E questa non è certo una sorpresa.
L’attenzione laser di Apple sul fare il tablet definitivo mantiene l’intera industria dei tablet in movimento. Ma nel loro campo, i grandi passi sono di solito seguiti da piccoli passi e non tutti i prodotti finiscono per essere le scoperte che avremmo voluto vedere. Una cosa è certa, però, Apple ama certamente tenerci sul bordo delle nostre sedie quando si tratta di ciò che i loro dispositivi di prossima generazione avrebbero un aspetto o una sensazione simile.
Quest’anno, l’Air 2 difficilmente colpisce come un attacco aereo, ma fa ancora un ottimo lavoro nel mantenere l’immagine di maschio alfa. È vero, a parte il profilo più sottile i cambiamenti sono difficili da vedere. Una bella eccezione è lo schermo, dove le specifiche possono sembrare le stesse sulla carta, ma i miglioramenti sono visibili ad occhio nudo in termini di riflettività e leggibilità esterna.

ipad air 2 generazione

L’iPad Air 2 è stato annunciato durante un keynote il 16 ottobre 2014, ed è stato il primo iPad con Touch ID. Il tema del keynote era “è passato troppo tempo”.[6] L’Air 2 ha iniziato ad arrivare nei negozi al dettaglio il 22 ottobre 2014. Lo slogan per il dispositivo era Change Is in the Air. Con l’uscita del nuovo iPad Pro, lo slogan per il dispositivo è stato cambiato in Light. Pesante.
L’iPad Air 2 è stato originariamente spedito con iOS 8 preinstallato e include una versione di Apple Pay con la funzionalità NFC rimossa nei negozi. Il sensore Touch ID incluso permette all’utente di pagare gli articoli online senza bisogno di inserire i dettagli della carta dell’utente.
L’8 giugno 2015, è stato annunciato al WWDC che l’iPad Air 2 avrebbe supportato tutte le nuove funzionalità di iOS 9 quando sarà rilasciato nel terzo trimestre 2015.[9] Gli utenti Air 2 con iOS 9 saranno in grado di utilizzare Slide Over, Picture in Picture e Split View. Slide Over permette ad un utente di “far scorrere” una seconda app dal lato dello schermo in una finestra più piccola, e farle visualizzare informazioni accanto all’app iniziale. Picture in Picture permette all’utente di guardare un video in una piccola finestra ridimensionabile e spostabile mentre rimane in un’altra app. Split View permette all’utente di eseguire due app contemporaneamente in una vista 50/50.[10]

ipad mini 2

L’iPad Air 2 è stato annunciato durante un keynote il 16 ottobre 2014, ed è stato il primo iPad con Touch ID. Il tema del keynote era “è passato troppo tempo”.[6] L’Air 2 ha iniziato ad arrivare nei negozi al dettaglio il 22 ottobre 2014. Lo slogan per il dispositivo era Change Is in the Air. Con l’uscita del nuovo iPad Pro, lo slogan per il dispositivo è stato cambiato in Light. Pesante.
L’iPad Air 2 è stato originariamente spedito con iOS 8 preinstallato e include una versione di Apple Pay con la funzionalità NFC rimossa nei negozi. Il sensore Touch ID incluso permette all’utente di pagare gli articoli online senza bisogno di inserire i dettagli della carta dell’utente.
L’8 giugno 2015, è stato annunciato al WWDC che l’iPad Air 2 avrebbe supportato tutte le nuove funzionalità di iOS 9 quando sarà rilasciato nel terzo trimestre 2015.[9] Gli utenti Air 2 con iOS 9 saranno in grado di utilizzare Slide Over, Picture in Picture e Split View. Slide Over permette ad un utente di “far scorrere” una seconda app dal lato dello schermo in una finestra più piccola, e farle visualizzare informazioni accanto all’app iniziale. Picture in Picture permette all’utente di guardare un video in una piccola finestra ridimensionabile e spostabile mentre rimane in un’altra app. Split View permette all’utente di eseguire due app contemporaneamente in una vista 50/50.[10]

Related Posts