Come diffondere un questionario?

Come diffondere un questionario?

Come aumentare il tasso di risposta di un sondaggio

Preparare una cena o una riunione aziendale, decidere quale idea portare avanti tra le tante che avete condiviso, scoprire se i vostri dipendenti sono soddisfatti del loro lavoro o se qualcosa deve essere cambiato… La lista è infinita. Ci sono centinaia di questioni per le quali non c’è una sola risposta, ma molte: quelle di tutte le persone coinvolte. E chiederlo a uno alla volta richiede tempo, quindi è più pratico chiederlo a tutti in una volta con un sondaggio.

I sondaggi, le consultazioni o gli studi di opinione possono essere fatti su carta, ma se le persone consultate sono in diversi dipartimenti o addirittura in diverse sedi, accorciare le distanze è più facile con uno strumento online. Proponiamo servizi web per creare sondaggi online, condividerli, raccogliere le informazioni e quindi prendere decisioni migliori in base a ciò che pensa la maggioranza.

Il servizio di sondaggi online più popolare è Surveymonkey, perché? È facile da usare, offre sondaggi molto semplici e supporta un numero molto elevato di domande e risposte, un volume di dati che vale la pena gestire bene.

Come convincere le persone a rispondere ai sondaggi

La parola “sondaggio” ha spesso una cattiva connotazione, specialmente nelle caselle di posta. Un metodo efficace per convincerli a compilare il tuo sondaggio è quello di mascherarlo come un questionario. Abbiamo visto che “Rispondi al nostro questionario” ha il doppio della percentuale di messaggi aperti rispetto a “Partecipa al nostro sondaggio”.

Fai 5 – 6 domande e aggiungi una domanda di valutazione con una casella di testo alla fine. Alla gente non interesserà, né se ne accorgerà. Lascia che condividano i loro complimenti o le loro preoccupazioni. I clienti insoddisfatti i cui reclami sono presi con cura sono più propensi a rimanere fedeli e persino a diventare sostenitori di quelli che sono “solo” clienti. Filtra le persone che ti danno risposte lunghe e positive e contattale. Diventeranno grandi ambasciatori del tuo marchio!

Molti ricercatori cadono nella trappola di rendere la somministrazione del questionario facile per l’organizzazione, ma trascurano i bisogni e l’esperienza di chi risponde. Dimenticano che per alcune persone questo può essere il loro primo contatto con il marchio. Cogliete l’occasione e fate una buona impressione.  Trasforma il tuo questionario in un’esperienza coinvolgente:

Dove pubblicare i sondaggi per gli intervistati

Il questionario è un documento composto da un insieme di domande che devono essere scritte in modo coerente, e organizzate, sequenziate e strutturate, secondo una certa pianificazione, in modo che le loro risposte possano fornirci tutte le informazioni necessarie.

Il [sondaggio] è spesso realizzato sulla base di un questionario con domande [aperte o chiuse], ed è quindi il [documento] di base per ottenere informazioni nella grande maggioranza delle ricerche e degli studi [di mercato].

I questionari hanno dei vantaggi rispetto ad altri tipi di indagini in quanto sono poco costosi, non richiedono tanto sforzo da parte dell’intervistato come, per esempio, le indagini orali o telefoniche, e spesso hanno risposte standardizzate che rendono più semplice la tabulazione dei dati. Tuttavia, queste risposte standardizzate possono frustrare gli utenti. Anche i questionari sono fortemente limitati dal fatto che l’intervistato deve essere in grado di leggere e rispondere alle domande. Questo è il motivo per cui condurre così tanti sondaggi per alcuni gruppi demografici utilizzando i questionari può non essere pratico.

Come incoraggiare le persone a fare sondaggi

La settimana scorsa ho ricevuto la peggiore email promozionale che ho ricevuto da molto tempo. La sua intenzione? Per promuovere un sondaggio online. Il loro modo di provare a farlo, disastroso. Oggi vi propongo alcune strategie per aumentare il tasso di risposta del vostro sondaggio online e promuoverlo con successo.

Quando mi sono iscritto a woywoywoy.jarl non sapevo nulla dell’azienda o del servizio. Ma beh, dato che sono dipendente dall’iscrizione alle cose, ho detto: “Potrei non ricordarmi”. Infatti, questo è uno dei motivi per cui è importante automatizzare il tuo email marketing. Idealmente, vuoi che i tuoi abbonati ricevano qualcosa da te istantaneamente. E mantenere una comunicazione costante con loro per almeno un mese dopo il primo “contatto” per cercare di creare un’impressione nella loro mente.

Quindi andiamo al sodo, qui a woywoywoy stiamo lanciando il nostro 4° sondaggio annuale State of Video Marketing e stiamo chiedendo a migliaia di marketer come te se puoi dedicare un paio di minuti per completarlo?