Portada » Come fatturare le prenotazioni di Airbnb?
Come fatturare le prenotazioni di Airbnb?

Come fatturare le prenotazioni di Airbnb?

Airbnb per lavoro

Mi piace Airbnb come piattaforma. L’ho usato diverse volte in passato, soprattutto per svago. Questa volta l’ho usato per un viaggio di lavoro: a volte è possibile trovare appartamenti completi a un prezzo molto competitivo (meglio di un hotel), e può essere più conveniente.

Succede che, in molte occasioni, i padroni di casa non hanno l’abitudine di fare le cose come dovrebbero. Alcuni perché non lo sanno (e pensano di fare le cose per bene… e ti dicono che “la fattura si può scaricare da Airbnb” o “dipende da Airbnb”, quando non è vero) e altri sono pienamente consapevoli (perché ricevono i soldi “in nero” e quindi non dichiarano quel reddito).

Di fronte all’alternativa di aver soggiornato in una struttura (hotel, ostello) che emette normalmente la fattura, risulta che sto assumendo un costo aggiuntivo di 33 euro. Quindi, quella che sembrava un’opzione economicamente vantaggiosa ora lo è un po’ meno… e il costo reale del servizio non è di 120,24 ma di 153,24 (27,5% in più).

Come emettere una fattura su airbnb

Dovrete solo pagare la quota di monotributo ogni mese ed emettere una fattura elettronica per ogni ospite, oppure dovrete emetterla ad Airbnb. Se superate una certa somma di denaro fatturata mensilmente, dovrete pagare anche l’imposta sul reddito. L’imposta sul reddito viene pagata in alcune province e non in altre.

AIRBNB e la percezione del 35% La percezione del 35% dell’imposta sul reddito o dell’imposta sulla proprietà personale, in vigore dal settembre 2020 in Argentina, si applica alle prenotazioni di Airbnb e Booking all’estero.

Se siete proprietari o gestori di un hotel, probabilmente sapete che dovete fornire le ricevute fiscali ai vostri clienti. Ma a differenza di una “normale” fattura di vendita, la fattura alberghiera è soggetta a un’imposta speciale chiamata ISH o Impuesto Sobre Hospedaje.

Modificare i dati di fatturazione di airbnb

Gli host e gli ospiti di Airbnb in Argentina devono pagare una serie di tasse. Nel caso dell’ospite, per non dover trattenere il 28% del pagamento e nel caso degli ospiti argentini, non dobbiamo dimenticare la PAIS TAX, che dobbiamo pagare per le operazioni in dollari e la tassa del 35% a titolo di imposta sul reddito.

Airbnb è una piattaforma digitale attraverso la quale è possibile effettuare affitti temporanei in tutto il mondo. Ad esempio, viene utilizzato per affittare una casa a scopo turistico o una stanza per studenti argentini e stranieri.

L’affittuario (ospite) deve pagare l’azienda per il soggiorno prima di arrivare sul posto e la persona che affitta (host) riceve il pagamento automaticamente dopo l’arrivo dell’ospite nell’alloggio, meno una commissione di servizio del 3%.

È importante informare la banca del proprio status fiscale, in modo da non subire queste detrazioni. È necessario contattare la propria banca per inviare la prova della registrazione in Monotributo e in Ingresos Brutos.

Fatture Airbnb a nome dell’azienda

Avete bisogno di una fattura Airbnb per giustificare le spese di alloggio? Che siate persone fisiche o aziende, è possibile ottenere una fattura fiscale dalla piattaforma di affitti Airbnb. Continuate a leggere e vi illustreremo tutti i passaggi per ottenerla.

Tra la comunità di utenti di Airbnb possiamo trovare aziende che cercano un alloggio per i propri dipendenti in viaggio per motivi di lavoro. Questo tipo di alloggio offre privacy e talvolta è più economico. Per contabilizzare le spese aziendali, è necessario scaricare la fattura Airbnb e archiviarla nel registro delle fatture.

Le fatture di Airbnb sono disponibili sia per l’ospite che soggiorna nella stanza sia per l’host che offre la propria attività. È consigliabile che gli host tengano un registro di tutte le fatture per poter dichiarare correttamente le entrate di Airbnb.

Come possiamo vedere, è possibile utilizzare Airbnb per viaggi in famiglia, con gli amici o per viaggi di lavoro. Disponendo della fattura completa di Airbnb, comprensiva di IVA, l’azienda può contabilizzare la spesa. È un’alternativa agli alloggi tradizionali.

Related Posts