Come prendere appunti senza scrivere?

Come prendere appunti senza scrivere?

Applicazione per prendere appunti con una matita in windows

Una delle utility più utili quando si tratta di organizzare le nostre idee sono le applicazioni per prendere appunti. Che si tratti di fare una lista della spesa, di tenere un promemoria o di prendere appunti nel mezzo di una lezione o in classe, le applicazioni per prendere appunti sono la mano destra di studenti e professionisti di tutto il mondo.

Se sei un fan di Microsoft e sei già abituato a usare OneNote in Office, allora amerai la versione per smartphone di OneNote. One Note in Office per PC è un potente strumento per organizzare le idee con robuste funzioni di collaborazione e sincronizzazione cloud. Ora con la versione per smartphone di OneNote, puoi avere una versione leggera dell’applicazione sul tuo cellulare per prendere appunti o consultare quelli che hai fatto sul tuo PC o anche condividerli con il tuo team di lavoro se usano Microsoft SharePont.

Con Evernote non solo puoi prendere appunti, ma puoi anche salvare le cose che catturano la tua attenzione, come una pagina web o anche mettere un allegato alla nota come un file pdf tra gli altri. Alcune delle funzioni di collaborazione di Evernote vanno un po’ oltre, aggiungendo per esempio una chat interna per discutere con i vostri amici. Tutte le funzioni tradizionali come la check-list o la sincronizzazione tra dispositivi sono presenti, con alcune aggiunte interessanti come la possibilità di tenere traccia delle spese personali, pianificare un viaggio o anche scansionare i biglietti da visita creando automaticamente un contatto sul telefono.

App per prendere appunti sul pc

Un’altra delle applicazioni più popolari per prendere appunti è Noteshelf. Ha una vasta gamma di diversi pennelli e sottolineature e ci dà la possibilità di salvare vari font come preferiti. È anche possibile assegnare alcune caratteristiche al testo per farlo risaltare automaticamente come titolo o sottotitolo. Altre caratteristiche interessanti sono: allineare il testo, scrivere note a mano e fare liste di controllo.

A differenza di GoodNotes, non è possibile navigare sullo schermo se la tastiera è aperta. Ma ha un’interfaccia molto più semplice, attraverso la quale è possibile creare cartelle, ma non sottocartelle.

Xodo è una utility che funziona come un lettore ed editor di PDF. È una buona alternativa a GoodNotes, con meno strumenti, ma più facile da usare. Questa applicazione offre la possibilità di leggere, scrivere note, firmare, compilare e condividere documenti PDF.

Tra le app per prendere appunti di Microsoft, Word è la più scaricata. Gratuito e classico, con l’interfaccia più familiare, questo è un elaboratore di testi che, anche se non include la scrittura a mano, è molto potente con la tastiera. Puoi sottolineare e usare qualsiasi font sul tuo dispositivo.

Prendere appunti online

Probabilmente l’applicazione più famosa di tutte non funziona solo per prendere appunti, è come un quaderno virtuale dove possiamo creare documenti, sia scritti con la tastiera che direttamente con il touch screen.

Un’opzione per chi vuole scrivere qualcosa velocemente, senza preoccuparsi del formato, basta digitare con la tastiera e la nota verrà salvata automaticamente. È anche possibile salvare un promemoria vocale e lo convertirà automaticamente in testo.

Dropbox ha un’applicazione per i documenti, creando note che possono essere gestite in diverse cartelle, l’applicazione può essere collegata ai calendari nel caso di una riunione. Ha uno scopo molto più aziendale, ma può funzionare per qualsiasi tipo di utente.

Un’applicazione con un’interfaccia molto sobria, per lavorare e basta, il modo in cui sono organizzate le informazioni ricorda un po’ Gmail. È un modo molto pratico e semplice di usarlo, senza colori o distrazioni, solo testo.

App per prendere appunti con lo stilo per Android

Probabilmente l’applicazione più famosa di tutte non funziona solo per prendere appunti, è come un quaderno virtuale dove possiamo creare documenti, sia scritti con la tastiera che direttamente con il touch screen.

Un’opzione per chi vuole scrivere qualcosa velocemente, senza preoccuparsi del formato, basta scrivere con la tastiera e la nota verrà salvata automaticamente. È anche possibile salvare un promemoria vocale e lo convertirà automaticamente in testo.

Dropbox ha un’applicazione per i documenti, creando note che possono essere gestite in diverse cartelle, l’applicazione può essere collegata ai calendari nel caso di una riunione. Ha uno scopo molto più aziendale, ma può funzionare per qualsiasi tipo di utente.

Un’applicazione con un’interfaccia molto sobria, per lavorare e basta, il modo in cui sono organizzate le informazioni ricorda un po’ Gmail. È un modo molto pratico e semplice di usarlo, senza colori o distrazioni, solo testo.