Portada » Come vedere chi ha chiamato con numero privato?
Come vedere chi ha chiamato con numero privato?

Come vedere chi ha chiamato con numero privato?

Scoprire il numero nascosto

Prima di tutto è necessario scaricare l’applicazione TrueCaller sul proprio cellulare. Esistono applicazioni ufficiali sia sul Play Store di Android che sull’AppStore di iOS. È necessario scaricare l’applicazione come qualsiasi altra applicazione sul telefono, quindi eseguire l’applicazione per procedere all’impostazione.

Nel caso di Android, quando si accede per la prima volta alla schermata di caricamento iniziale e si preme il pulsante Avvia, vengono visualizzate diverse notifiche in cui l’app chiede le autorizzazioni per visualizzare le chiamate, il calendario e gli SMS, e bisogna fare clic su Consenti su tutte perché funzioni correttamente. Dovrete farlo solo la prima volta che utilizzate l’app, quindi quando la riaprirete non dovrete più preoccuparvi delle autorizzazioni.

Ora, in alcune schermate l’applicazione vi spiegherà come funziona e vi chiederà di sostituire le vostre scorciatoie di chiamata con quelle di TrueCaller. Premete Avanti fino a leggere tutte le informazioni e il gioco è fatto: il processo di configurazione iniziale è terminato. Non è necessario utilizzare l’app TrueCaller per inviare chiamate o gestire gli SMS, quindi spetta all’utente utilizzarla.

Mi chiamano e mi danno un numero privato

Dovete sapere che, in tutti e tre i casi, dovete fornire il vostro numero di telefono fisso per comunicare. Inoltre, è bene tenere presente che a partire dal prossimo conto si inizierà a capire quanto vale questo servizio.

Il costo delle chiamate identificative verso i telefoni fissi Jazztel è di soli 2 euro. L’operatore ha iniziato a far pagare il servizio a maggio 2018; chi aveva già l’ID chiamante prima di tale data potrà continuare a utilizzarlo gratuitamente.

Non è necessario attivare nulla, perché tutto è già configurato di default. Fin dalla prima installazione del telefono fisso, l’ID chiamante dovrebbe funzionare. In caso contrario, contattare il servizio clienti.

Se pensavate di poter identificare o rintracciare le chiamate solo nel vostro Paese, lasciate che vi dica che con questa applicazione potrete farlo in più di 200 Paesi. In questo modo, avrete sempre un ottimo controllo delle chiamate in entrata.

Come richiamare un numero privato

Innanzitutto, appariranno diverse notifiche in cui le app chiedono il permesso di essere configurate, in termini di chiamate e agenda SMS.  È qui che si deve selezionare il pulsante “Consenti”, in modo che ogni azione dell’applicazione possa funzionare correttamente.

Una volta completati i passaggi sopra descritti, le prossime pagine spiegheranno come funziona. Sarà lungo circa 10 pagine, anche se di solito chiede di modificare le scorciatoie per le chiamate Truecaller nelle impostazioni.

Questo passaggio completa l’intero processo di configurazione iniziale. È importante che la persona sappia che non è necessario utilizzare l’app TrueCaller per inviare chiamate. Lo stesso vale per i messaggi di testo, in breve, l’uso dell’applicazione dipende dall’individuo.

A questo scopo, sono stati creati diversi tipi di applicazioni che consentono di identificare la provenienza della chiamata. In questo modo hanno la possibilità di decidere se vogliono davvero rispondere alla chiamata o meno.

Numero privato #31#

Chiamare con un numero di telefono nascosto non è in linea di principio un reato. Ciò che può costituire un reato è il contenuto o lo scopo di tali chiamate, o il fatto di cercare di comunicare con quella persona a cui è stato vietato di farlo da un ordine restrittivo. I reati possono essere minacce, coercizione, violazione di un ordine restrittivo, ecc. Prima di essere incriminati, dovete essere informati del reato di cui siete accusati.

Dipenderà da cosa ha detto nelle sue telefonate e da chi stava chiamando, poiché non è la stessa cosa se è stato minaccioso, offensivo o insultante e se ha taciuto, e non è nemmeno la stessa cosa se la persona che stava chiamando è o era una donna con la quale avete o avete avuto una relazione di coppia o di parentela. Senza conoscere questi dettagli, è difficile risponderle.

Anche se avete effettuato le chiamate da un numero nascosto, il tribunale può richiedere le informazioni sul terminale all’operatore telefonico e quindi dimostrare che siete la persona che ha effettuato le chiamate… A seconda del tipo di chiamata e di altre circostanze, dipenderà la possibile sanzione o penalità. Vi consigliamo di rivolgervi a un avvocato che vi aiuti nella vostra difesa.

Related Posts