Portada » Come collegare un subwoofer senza Rca?
Come collegare un subwoofer senza Rca?

Come collegare un subwoofer senza Rca?

Come collegare un subwoofer a un home theatre

Prodotti e categorie applicabili a questo articoloSe il ricevitore stereo non dispone di un’uscita MIX / SUB, saranno gli ingressi e le uscite disponibili sul subwoofer a determinare la compatibilità del subwoofer.

Controllare il subwoofer per determinare se dispone di collegamenti per i cavi IN e OUT. In tal caso, collegare i cavi dei diffusori sinistro e destro del ricevitore stereo ai diffusori IN (ingresso) sinistro e destro del subwoofer. Collegare quindi il cavo dei diffusori dall’uscita OUT dei diffusori sinistro e destro ai diffusori principali sinistro e destro.

Come collegare un subwoofer a uno stereo Sony senza amplificatore

Quasi tutti i subwoofer dispongono di un ingresso RCA che verrà utilizzato nella custodia. Se il subwoofer dispone di un solo ingresso RCA, è possibile utilizzare l'”adattatore a Y” con un maschio alla prima estremità e due femmine alla seconda. In questo modo, un ingresso RCA del subwoofer diventerà due.

È necessario verificare tutte le soluzioni possibili e collegare il subwoofer al ricevitore anche se quest’ultimo non dispone di un’uscita per il subwoofer. In questo modo risparmierete il denaro che sprechereste per l’acquisto di un nuovo ricevitore.

Come collegare un amplificatore a uno stereo senza rca

Nel video, Lisa spiega la funzione di un subwoofer e a cosa prestare attenzione quando lo si installa. Lisa spiega anche quale cavo utilizzare e come collegare un subwoofer al ricevitore. Divertitevi con lei.

Volete sapere come? Continuate a leggere e vi spiegheremo in dettaglio cosa è importante quando si collega il subwoofer. Per chi ha fretta, ecco i passaggi più importanti del video tutorial come guida rapida:

I subwoofer servono per i bassi o, in altre parole, per i suoni a bassa frequenza. Non appena le frequenze scendono al di sotto di una certa gamma, vengono trasmesse al sub e non agli altri diffusori. Questo limite varia a seconda della configurazione del sistema. Per ulteriori informazioni al riguardo, consultare la sezione Sintonizzazione del subwoofer più avanti in questo articolo.

Il vantaggio dei subwoofer attivi è che l’amplificatore è già integrato nell’involucro del subwoofer, il che non solo ha un effetto positivo sui costi di acquisizione, ma consente anche il controllo wireless dal ricevitore via radio e amplia le opzioni di sintonizzazione del suono. In particolare, è possibile regolare con precisione la frequenza di crossover e il livello del volume.

Come collegare un subwoofer a un minicomponente

Prezzo totale: Per consultare il nostro prezzo, aggiungere questi elementi all’auto Aggiungere i 3 all’auto Alcuni di questi prodotti vengono acquistati prima degli altri. Mostrare i dettagli Ocultare i dettagli Scegliere gli articoli da acquistare insieme.

Le viti non si stringono abbastanza per tenere saldamente il cavo dei diffusori di calibro 14. Ho dovuto piegare il cavo a metà e fissarlo con un dito. Ho dovuto piegare il filo a metà e attorcigliarlo su se stesso per adattarlo meglio. Anche se la tenuta è migliorata, il filo si stacca con un leggero strattone, quindi l’ho avvolto bene con del nastro isolante e questo ha risolto il problema. Non è stato un cattivo acquisto. Lo consiglierei e lo acquisterei di nuovo se necessario.

Related Posts