Portada » Come misurare la temperatura ambiente con il cellulare?
Come misurare la temperatura ambiente con il cellulare?

Come misurare la temperatura ambiente con il cellulare?

Come scoprire la temperatura all’interno della casa

Il sensore è integrato nel blocco della fotocamera posteriore. Permette di rilevare la temperatura quando si apre l’app e si avvicina il dispositivo alla fronte. Funziona come i termometri a infrarossi utilizzati all’ingresso dei locali. Questi sensori inclusi nei telefoni cellulari misurano la temperatura, con un intervallo compreso tra -20 e 100 gradi Celsius. Questo secondo le specifiche tecniche di entrambi i modelli del marchio cinese.

Questo ampio intervallo di misurazione è ben lontano da quello dei termometri digitali. Questi termometri possono rilevare temperature comprese tra 32 e 42,9 gradi Celsius. Ma è la tecnologia dei telefoni cellulari che permette di ampliare il raggio d’azione e di rilevare più variazioni?

“Il processore, la memoria e altri elementi del telefono non influenzano la sua capacità di rilevare la temperatura in modo accurato. Il fatto che questo termometro integrato sia migliore o peggiore non dipende dal telefono, ma dalla qualità del sensore termico utilizzato”, ha spiegato Rafael Socas, professore presso il Database and Distributed Systems Lab dell’UTAD.

Come misurare la temperatura ambiente a casa

Senza una sonda termica che misuri direttamente la temperatura ambiente, lo smartphone non può fornire questi dati con precisione. A meno che… non lo si colleghi a un dispositivo specifico per misurare la temperatura (e molte altre funzioni meteo): una stazione meteo collegata. In realtà, in questo caso, tecnicamente non è lo smartphone a “misurare” la temperatura ambiente. Non è in grado di farlo da solo, ma permette solo di accedere facilmente alla temperatura ambiente misurata dalla stazione meteorologica. Ma trascrivere questi dati in questo modo (tra le altre cose: umidità, inquinamento interno, pressione atmosferica, ecc.) rende il vostro smartphone il dispositivo su cui avete la temperatura ambientale. Grazie a questo dispositivo è possibile regolare il riscaldamento, risparmiare energia e ottimizzare il calore.

Misurazione della temperatura con il telefono cellulare samsung

Questa seconda opzione funziona in modo curioso. Ci fornisce la temperatura esterna utilizzando i dati di Internet e anche l’umidità. In base al termometro interno del dispositivo, oltre a fornire la temperatura precisa della batteria del cellulare, calcola la temperatura interna. Ovviamente, per questo motivo, non si tratta di un dato esatto e preciso ma di una stima basata sui valori del terminale stesso.

Anche in questo caso, l’applicazione non utilizza informazioni provenienti da Internet, ma i sensori dello smartphone. In questo modo, calcola la temperatura ambiente del luogo esatto in cui ci troviamo. Si tratta di una stima e i risultati possono essere più imprecisi in caso di uso intensivo del dispositivo o quando, ad esempio, è collegato alla rete elettrica e sta caricando la batteria interna.

In questo caso, si tratta di un dispositivo che rileva la temperatura e la cui applicazione viene installata sul telefono cellulare per tenerne traccia. Il dispositivo – una sorta di termometro che si collega via Bluetooth al telefono cellulare – può essere utilizzato per misurare la febbre sulla fronte, nelle orecchie o anche nei liquidi, e le informazioni vengono trasferite all’app.

Come misurare la temperatura ambiente

Il telefono che avete in mano ha una collezione di sensori tale da poter misurare un numero enorme di valori solo con essi. Dalla pressione atmosferica alle radiazioni emesse: lo smartphone è una macchina molto più complessa di quanto sembri. Ecco cosa potete fare con loro…

Come per i rivestimenti personalizzati, la qualità della fotocamera o del processore, un telefono può includere sensori che un altro non ha. Alcuni sono generici e universali, altri no. Alcuni sono generici e universali, come gli accelerometri, ma altri sono presenti solo in determinati dispositivi. In generale, il prezzo ha un impatto: più alto è il prezzo di un telefono, più sensori tende ad avere e più alta è la qualità.

Il modo migliore per scoprire quali sono i sensori del telefono è utilizzare un’applicazione in grado di eseguire un’analisi hardware e software completa. DevCheck Hardware and System Info è uno dei nostri preferiti perché non solo offre informazioni esaurienti su tutto ciò che è incluso nel telefono, ma è anche molto affidabile, sicuro e privo di pubblicità.

Related Posts