Come spostare le applicazioni sulla scheda SD?

Come spostare le applicazioni sulla scheda SD?

Come spostare le applicazioni sulla scheda sd xiaomi redmi 7

Quindi oggi vi spiegheremo come spostare le vostre applicazioni dalla memoria interna del vostro cellulare alla scheda microSD su Android. Si tratta di una funzione che è disponibile dal rilascio di Android 6.0 Marshmallow, e si presenta come una soluzione molto buona per coloro che hanno una microSD di grande capacità sul loro cellulare e vogliono approfittare di essa per alleggerire il carico sulla memoria principale.

Nella scheda delle informazioni dell’app, vedrete varie informazioni su di essa. Ora devi cliccare sulla categoria Memoria, che ti porterà ad una pagina che ti dice quanto spazio e dati sta occupando l’app. Vedrai anche un’indicazione di Memoria in uso che ti dice su quanto spazio di archiviazione è installata l’app.

Se nessuno dei due viene visualizzato, la tua app non può essere spostata e dovrà rimanere sulla memoria interna. Ci sono alcune applicazioni e giochi che hanno bloccato l’opzione di spostare sulla SD per evitare malfunzionamenti. Ci sono applicazioni di terze parti che cercano di risolvere questo problema, ma sarà molto più facile per voi scegliere un’altra applicazione per spostare e risparmiare memoria.

Come trasferire le applicazioni sulla scheda sd – xiaomi

Anche se ogni generazione di dispositivi è dotata di più memoria, è anche vero che le nostre esigenze crescono con il passare del tempo. Alcune app occupano molto spazio e le fotocamere producono foto e video enormi, il che può sopraffare il tuo telefono. Fortunatamente, molti produttori includono un modo semplice per uscire da questa situazione: imparare a spostare le applicazioni su una scheda SD su Android per espandere la capacità del tuo dispositivo.

Su alcuni telefoni Android, potresti non essere in grado di spostare le applicazioni su una scheda SD, anche se il tuo telefono ha una tale scheda. Fortunatamente, alcuni telefoni Android consentono di utilizzare la scheda SD come se fosse parte della loro memoria interna, attraverso un processo noto come Flexible Storage. Questo include dispositivi fatti da Huawei, Motorola e HTC, ma non quelli fatti da Samsung e LG.

Per impostare la scheda SD come parte della memoria interna del telefono, vai su Impostazioni > Archivio > [La tua scheda SD]. Una volta selezionata la vostra scheda SD, premete More (tre punti verticali in fila) e poi premete Storage settings. Infine, premi Format as internal e poi Format SD card per confermare.

Perché non posso spostare le applicazioni sulla scheda SD

La scheda SD o microSD è sempre stata di grande aiuto quando il nostro telefono Android esaurisce lo spazio di archiviazione. Soprattutto quando installiamo decine di giochi, registriamo video e condividiamo contenuti via WhatsApp o Telegram. E c’è di più. La scheda SD è utile tanto per spostare file e documenti quanto per spostare applicazioni Android.

Supponiamo di avere un telefono Android con uno slot per inserire una scheda SD. La versione di Android deve essere 6.0 o superiore. E, naturalmente, dobbiamo avere una scheda SD inserita nel suo slot corrispondente. In questi giorni sono di solito schede microSD.

Per spostare giochi e applicazioni sulla scheda SD, non abbiamo bisogno di alcuna applicazione di terze parti. Usiamo le impostazioni di Android. In particolare, dovrete andare a Storage. Lì vedrai dove occupi quello spazio di archiviazione: sistema, applicazioni, giochi, immagini, video… Inoltre, c’è un menu a tendina per differenziare tra ciò che è memorizzato nella memoria principale del tuo Android e la scheda di memoria stessa.

Perché non posso spostare le applicazioni sulla scheda sd samsung?

Una delle soluzioni più comuni ed efficienti per liberare la memoria interna del tuo dispositivo Android è quella di spostare le applicazioni sulla scheda SD. Qualsiasi utente ha mai subito un avvertimento sul proprio smartphone a causa della mancanza di spazio, dato che sempre più app, giochi, foto e video vengono salvati sui nostri telefoni.

Pertanto, se il vostro cellulare ha il supporto per le schede SD, la soluzione è quella di comprarne una e spostare queste applicazioni su una memoria esterna. In questo modo, è possibile espandere la memoria interna, sia per i file e i backup, sia per eseguire altre applicazioni.

Se vuoi spostare alcune applicazioni sulla scheda SD su Android, è meglio optare per una scheda con tecnologia UHS-I e A1 se hai uno smartphone di fascia bassa o media. D’altra parte, se hai uno smartphone di fascia alta, è consigliabile scegliere una scheda microSD con tecnologia UHS-II e A1.

Se hai abilitato la scheda SD e l’app che vuoi spostare non ti offre l’opzione “Cambia”, significa che questa app non permette di eseguire la funzione dalla memoria esterna.