Portada » Schema relè 12v
Schema relè 12v

Schema relè 12v

schema di cablaggio relè 12v 5 pin

Per prima cosa, facciamo un ripasso. Il relè è un interruttore controllato a distanza che funziona sul principio che una piccola quantità di corrente può essere usata per eccitare un piccolo elettromagnete interno. Quell’elettromagnete (una piccola bobina di filo avvolta intorno ad un nucleo di ferro) tira poi due contatti interni dell’interruttore insieme che permettono ad una quantità molto più grande di corrente di fluire.
Il relè è meglio pensato come due circuiti separati: Un circuito di controllo a bassa corrente che alimenta l’elettromagnete, e un circuito di carico ad alta corrente che viene attivato quando i contatti dell’interruttore sono tirati insieme e permette a una grande quantità di corrente di fluire verso un dispositivo di carico.
Non tutte le auto seguono la numerazione standard dei relè DIN – le auto inglesi e americane d’epoca certamente non lo fanno – ma lo standard è stato alla fine adottato da quasi tutti i produttori di automobili. Dubito che troverete un’auto costruita a partire dagli anni ’80 con un relè che non segue lo standard DIN.
OK, non è proprio tutto, ma è vicino. Il tipo di relè che ho descritto sopra, con le quattro connessioni DIN, è un relè Single Pole Single Throw (SPST). Questo è nella stragrande maggioranza dei casi il tipo più comune di relè che si trova in un’auto.

schema di cablaggio del relè a 4 pin

Per imparare a cablare un relè, devi capire cos’è un relè. Può essere paragonato a un interruttore a muro, ma a differenza di un interruttore a muro, non ha bisogno di qualcuno che lo accenda e lo spenga manualmente.    Viene acceso e spento dalla corrente elettrica.    Si fa questo energizzando una bobina che spinge il relè ad accendere e spegnere i circuiti.    Si usa un relè per molte cose come elettrodomestici, automobili, macchine e altro.    Un relè può commutare più circuiti con tensioni diverse allo stesso tempo.
Ci sono vari design per i relè, ma i più comuni si trovano in applicazioni a bassa tensione per automobili e barche.    I relè elettromeccanici attivano l’elettromagnete per queste applicazioni che poi tirano i contatti per attivare un circuito.
La maggior parte dei relè a 12 volt azionano gli accessori nelle automobili e altri veicoli a motore.    Quando si applica una piccola quantità di corrente alla bobina del relè, questo chiude i contatti che a loro volta alimentano un accessorio che normalmente richiederebbe molta corrente per funzionare.

come cablare un diagramma dell’interruttore a relè

Un sistema elettrico è affidabile quanto i suoi componenti. Un modo semplice per aumentare l’affidabilità e le prestazioni del sistema è usare i relè per accendere e spegnere i dispositivi (luci, pompe di carburante, ventilatori, ecc.). Un relè è un interruttore elettromeccanico. Un elettromagnete (chiamato anche bobina) è usato per tirare una serie di contatti, o perni, insieme. Puoi leggere il nostro post precedente su Come funzionano i relè per una descrizione più dettagliata di come funzionano i relè.
È importante conoscere la configurazione e la funzione dei pin di un relè prima di collegarvi dei dispositivi. Molti relè automobilistici sono simili nell’aspetto e nella configurazione dei pin e si inseriscono nello stesso zoccolo, ma sono completamente diversi nei compiti di commutazione che svolgono.
Il tipo più comune di relè usato nelle applicazioni automobilistiche è il single pole/double throw (SPDT). Conosciuto anche come relè Bosch, l’SPDT ha un contatto comune mobile che si muove tra due contatti fissi, chiamati normalmente aperto e normalmente chiuso. Quando il relè è spento, i contatti comune e Normalmente Chiuso sono collegati. Quando il relè è eccitato, il comune viene commutato sul contatto normalmente aperto.

schema di cablaggio del relè a 4 pin di bosch

Cerca kit elettronici e moduli disponibili nel nostro negozio CercaUn relè è un interruttore azionato elettricamente. Corrente che scorre attraverso la bobina del relè crea un campo magnetico che attrae una leva e cambia i contatti dell’interruttore. La corrente della bobina può essere accesa o spenta, quindi i relè hanno due posizioni di commutazione e sono interruttori a doppio tiro (changeover).
In questo caso, la configurazione del relè è stata cambiata. Qui, il terminale NO (normalmente aperto) è stato lasciato aperto. In caso normale, il LED D1 rimane acceso. Quando la luce che cade su LDR viene interrotta, il polo del relè viene collegato al terminale NO. Quindi, il terminale NC (normalmente connesso) non riceve corrente e questo spegne il LED D1.
I transistor e i circuiti integrati devono essere protetti dalla breve alta tensione prodotta quando la bobina di un relè viene spenta. Il diagramma mostra come un diodo di segnale (ad esempio 1N4148 o 1N4001 o 1N4007) è collegato ‘al contrario’ attraverso la bobina del relè per fornire questa protezione.
La corrente che scorre attraverso la bobina di un relè crea un campo magnetico che collassa improvvisamente quando la corrente viene spenta. Il collasso improvviso del campo magnetico induce una breve alta tensione attraverso la bobina del relè che è molto probabile che danneggi i transistor e i circuiti integrati. Il diodo di protezione permette alla tensione indotta di guidare una breve corrente attraverso la bobina (e il diodo) in modo che il campo magnetico si spenga rapidamente piuttosto che istantaneamente. Questo evita che la tensione indotta diventi abbastanza alta da causare danni ai transistor e ai circuiti integrati.

Related Posts